Ordina per
dollaro americano

La de-dollarizzazione e’ iniziata

Pubblicato il

di Pasquale Cicalese da https://www.pianocontromercato.it/ Pubblico, qui di seguito, il link dell’editoriale dell’economista Guido Salerno Aletta, che ringrazio, pubblicato ieri pomeriggio su Teleborsa. Faccio alcune considerazioni: molti, a sinistra, in questi decenni, vedevano con fastidio i fatti cinesi. Alcuni di noi, isolati, facevamo capire che un quarto polo fosse necessario, dopo il 1989, per l’economia […]

Leggi tutto…


Ucraina: i ponti di Xi Jinping e il gambetto di Biden

Pubblicato il

di Francesco Galofaro, Università di Torino Il 4 marzo Wang Wenbin, vicedirettore del Dipartimento dell’informazione del Ministero degli esteri cinese, rispondendo alle critiche americane sull’adesione della Cina alle sanzioni promosse da Washington, ha posto tre domande agli USA:  1) Gli Stati Uniti hanno affermato che promuovere l’espansione della NATO è per il bene della pace. […]

Leggi tutto…


biden

Gli Stati Uniti hanno sabotato l’accordo dell’ultimo minuto tra Ucraina e Russia

Pubblicato il

da http://www.defenddemocracy.press/the-us-has-sabotaged-last-minute-agreement-between-ukraine-and-russia/ L’Ucraina e la Russia stavano per raggiungere un accordo poco prima dell’inizio dell’operazione militare russa. Gli Stati Uniti hanno sabotato quell’accordo. Mehmet Perinçek ha fornito a United World International informazioni cruciali sull’inizio dell’operazione militare. Perinçek ha spiegato che un giorno prima dell’inizio dell’operazione militare, i partecipanti al formato Normandia, Germania, Francia, Ucraina e […]

Leggi tutto…


dollaro disperato

Crisi in Ucraina, attacco americano all’euro

Pubblicato il

di Pasquale Cicalese da https://www.pianocontromercato.it Metto il link apparso oggi pomeriggio su Teleborsa sulla crisi Ucraina dell’economista Guido Salerno Aletta. Come sostenevo due giorni fa, e come chiaramente espresso da Salerno Aletta in questo pezzo, gli Usa vogliono la dollarizzazione dell’Europa. Già con Saddam Hussein ci fu la guerra iraqena perché voleva commerciale il petrolio […]

Leggi tutto…


guerra fuoco militari

Le basi economiche dell’aggressività degli Stati Uniti

Pubblicato il

da https://www.lariscossa.info Nel suo famoso testo L’imperialismo, fase suprema del capitalismo Lenin accusa Kautsky di concentrarsi solo sugli aspetti politici della concentrazione capitalistica e di trascurare gli aspetti della base economica. Questa distorsione nella visione kautskiana porta ad aberrazioni che vengono ampiamente descritte nel testo leniniano. È vero che lo stesso Lenin mette in guardia dal fare […]

Leggi tutto…


«Non ci sarà più il Nord Stream 2», Biden tratta la Germania come l’ultima provincia dell’impero

Pubblicato il

di Redazione de l’AntiDiplomatico da https://www.lantidiplomatico.it Il presidente Joe Biden e il cancelliere tedesco Olaf Scholz hanno avuto un imbarazzante scambio con un giornalista, in conferenza stampa alla Casa Bianca, sul futuro del gasdotto Nord Stream 2. La discordia in una conferenza stampa durante la prima visita di Scholz alla Casa Bianca è stata breve […]

Leggi tutto…


Divisione razziale, il ruolo delle truppe nelle proteste ha danneggiato il reclutamento delle minoranze

Pubblicato il

l’esercito USA è composto da volontari, a combattere le guerre decise dai potenti del mondo sono i poveri, in genere neri e ispanici (definiti a torto minoranze). Questo articolo riporta i timori del Pentagono, perché in un Paese ancora profondamente intriso di razzismo i reclutamenti stanno calando, chi combatterà le guerre dello zio Sam… di […]

Leggi tutto…


russia ucraina vigna

Le tensioni in Ucraina e il nuovo ordine mondiale

Pubblicato il

di Marco Pondrelli È indubbio che il bilancio che gli Stati Uniti traggono da 20 anni di guerra infinita è ampiamente negativo. All’alba del nuovo millennio Washington tentò di riscrivere la mappa mediorientale per bloccare l’ascesa cinese e per disgregare ulteriormente la Russia, ad un declino economico ed egemonico si rispondeva spostando la propria azione […]

Leggi tutto…


cappello droni

I droni hanno più probabilità di danneggiare i civili rispetto agli aerei con equipaggio in Afghanistan

Pubblicato il

di Christopher Allbritton da CENTER FOR CIVILIANS IN CONFLICT 2 luglio 2013 Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it un articolo scritto nel 2013 che denuncia il criminale uso dei droni da parte dell’Amministrazione Obama. A quasi 10 anni di distanza non si può che concludere che l’unica soluzione per impedire la stragi dei civili (come […]

Leggi tutto…


“Laptop from Hell”: l’Hunter-gate e il rischio impeachment per Joe Biden

Pubblicato il

da https://www.lantidiplomatico.it/ Lunedì 6 dicembre, vigilia del vertice telematico tra Joe Biden e Vladimir Putin, la portavoce della Casa Bianca Jen Paski ha tenuto una conferenza stampa nel corso della quale sono emerse varie domande rispetto all’incontro previsto il giorno successivo. Come fisiologico, la questione ucraina ha occupato gran parte degli interventi di Jen Paski: […]

Leggi tutto…


L’intervista del capo delle spie russe aggiunge credito alle intenzioni di bilanciamento di Mosca

Pubblicato il

di Andrew Korybko da https://oneworld.press Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it un’originale ed approfondita analisi sulla politica estera di Mosca, autonoma ma sempre più interconnessa con Pechino L’atto di “bilanciamento” della Russia La maggior parte degli osservatori sono divisi nella loro valutazione sulla strategia russa: quelli associati ai Media Mainstream (MSM) credono che il paese […]

Leggi tutto…


“Quattro pasti dall’anarchia”: l’aumento dei prezzi degli alimenti potrebbe scatenare carestie, guerre e rivoluzioni nel 2022

Pubblicato il

mentre la Cina porta 800 milioni di persone fuori dalla povertà gli USA compiono il percorso inverso e, anziché investire per aiutare i più poveri, spendono oltre 700 miliardi di dollari all’anno per pagare le loro guerre di Alan Macleod da https://www.mintpressnews.com Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it Le conseguenze politiche della fame sono profonde […]

Leggi tutto…