Ordina per

L’Ucraina usata dalla NATO come spina nel fianco della Russia

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://giuliochinappi.wordpress.com Dal colpo di stato del 2014, l’Ucraina è divenuta uno strumento nelle mani delle potenze occidentali per dare fastidio alla Russia, fino al rischio di provocare uno scontro armato diretto. Nell’ambito dell’espansione della NATO verso est, fino a spingersi ai confini della Russia, l’Ucraina ha un ruolo strategico importante, come dimostrano le tante risorse […]

Leggi tutto…


russia ucraina vigna

Le tensioni in Ucraina e il nuovo ordine mondiale

Pubblicato il

di Marco Pondrelli È indubbio che il bilancio che gli Stati Uniti traggono da 20 anni di guerra infinita è ampiamente negativo. All’alba del nuovo millennio Washington tentò di riscrivere la mappa mediorientale per bloccare l’ascesa cinese e per disgregare ulteriormente la Russia, ad un declino economico ed egemonico si rispondeva spostando la propria azione […]

Leggi tutto…


È estremamente improbabile che la Russia intervenga militarmente in Ucraina

Pubblicato il

di Andrew Karybko da https://oneworld.press/ Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it Ci sono state molte chiacchiere ultimamente sulla possibilità che la Russia intervenga militarmente in Ucraina in un prossimo futuro. The Saker, legata agli Alt-Media1, ha pubblicato un pezzo alla fine di ottobre sul “perché vedo una guerra nel Donbass come (quasi) inevitabile”. Questo è […]

Leggi tutto…


Un rapporto parlamentare polacco dimostra che la Russia ha ragione sul fascismo dell’Ucraina post-Maidan

Pubblicato il

di Andrew Korybko da https://oneworld.press Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it I media mainstream occidentali hanno per anni falsamente affermato che l’Ucraina post-Maidan è un paradiso di armonia etno-religiosa, sostenendo che è solo la cosiddetta “propaganda russa” che la ritrae diversamente. Il Cremlino ha avvertito fin dall’inizio che questo paese stava scivolando verso il fascismo […]

Leggi tutto…


Elenco “Mirotvorez”: schedatura ed incitamento all’odio in Ucraina

Pubblicato il

di: Marinella Mondaini * Faina Savenkova ha 12 anni, vive a Lugansk nel Donbass, scrive favole e romanzi e l’Ucraina l’ha stata inserita nella famigerata “lista nera” dal nome “Mirotvorez”, che tradotto letteralmente significa “pacificatore, cioè colui che sostiene la pace e la concordia, contro la guerra”. Un titolo cinico, visto con quale scopo esso […]

Leggi tutto…


carro donbass

Le dinamiche geostrategiche e di guerra dell’informazione della provocazione della “piattaforma criminale” ucraina

Pubblicato il

di Andrew Korybko da http://oneworld.press/ Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it Una combinazione di 45 entità nazionali e organizzative parteciperà lunedì (oggi, ndt) all’evento inaugurale dell’Ucraina “Piattaforma Crimea”. I presidenti delle Repubbliche baltiche, il Consiglio europeo, la Finlandia, l’Ungheria, la Moldavia, la Polonia, la Slovacchia e la Slovenia hanno intenzione di partecipare, così come i […]

Leggi tutto…


Donbass. Macron se ne lava le mani.

Pubblicato il

di: Marinella Mondaini Non molto tempo fa, la nostra piccola e amata scrittrice di Lugansk, Donbass, Faina Savenkova, aveva scritto una lettera aperta al presidente della Francia, Emmanuel Macron con la richiesta di aiutare a costringere l’Ucraina a smettere di fare la guerra nel Donbass. Una lettera molto precisa e rigorosa, dove Faina ha fatto […]

Leggi tutto…



Donbass. La guerra fantasma nel cuore d’Europa. Sara Reginella

Pubblicato il

di Marco Pondrelli Il titolo scelto da Sara Reginella per il suo libro riesce a raccontare la guerra in Donbass meglio di tanti articoli di giornali. ‘La guerra fantasma nel cuore dell’Europa’ è innanzitutto una risposta a chi, ignorando la storia della Yugoslavia, continua a dire che l’Unione europea ha garantito la pace nel nostro […]

Leggi tutto…


ucraina povertà

Ucraina: la povertà riguarda19 milioni di persone, quasi il 50% della popolazione, ha dichiarato la vice presidente del Parlamento ucraino

Pubblicato il

di Enrico Vigna Alla fine del 2020, il livello di povertà in Ucraina è salito al 50%. Circa 19 milioni di cittadini sono poveri. Lo ha annunciato a febbraio, in una riunione del consiglio di conciliazione sociale, la vicepresidente della Verkhovna Rada, Elena Kondratyuk, facendo riferimento a una ricerca di organizzazioni internazionali, come ha riportato il quotidiano Korrespondent. […]

Leggi tutto…