Ordina per

La situazione in Libia, ennesimo tassello di destabilizzazione permanente delle forze unipolariste, legata alla crisi ucraina, ….e Saif al Islam Gheddafi

Pubblicato il

di Enrico Vigna Forse è ora che l’Europa e l’Italia in particolare, presti sensatamente attenzione alla situazione in Libia Le continue e crescenti tensioni minacciano di rigettare il paese in una guerra civile dispiegata e avranno conseguenze per l’Europa, oltre alla comunità internazionale. Ma soprattutto per l’Italia, stante la posizione geografica e la storia che […]

Leggi tutto…


Libia: 70 anni di indipendenza, ma non c’è niente da festeggiare

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://giuliochinappi.wordpress.com Il 24 dicembre 1951, la Libia si affrancava per la prima volta dal dominio coloniale ottenendo l’indipendenza. Settant’anni dopo, il Paese nordafricano non riesce ad uscire da una crisi decennale causata dalla guerra imperialista contro Muʿammar Gheddafi. A lungo colonizzata e divisa tra diverse potenze europee, la Libia assunse il suo nome […]

Leggi tutto…


gheddafi manifesto

Il decimo anniversario dell’assassinio di Gheddafi e la questione della difesa dei paesi indipendenti

Pubblicato il

di Vincenzo Brandi Nei giorni scorsi è stato ricordato nei mass media italiani, in modo meno evasivo di quanto ci si potesse aspettare, l’assassinio di Gheddafi 10 anni fa da parte di bande jihadiste sostenute da vari paesi europei, dagli USA e dalla NATO, con il probabile intervento diretto di agenti francesi o di altri […]

Leggi tutto…


A dieci anni dall’assassinio di Muammar Gheddafi

Pubblicato il

di Enrico Vigna 20 OTTOBRE 2011 – 20 OTTOBRE 2021  –  Per NON dimenticare “Il Colonnello Gheddafi è stato il più grande combattente per la libertà dei popoli, del nostro tempo”. Nelson Mandela, un uomo che di libertà…se ne intendeva! Le sue ULTIME VOLONTA’  In nome di Dio clemente e misericordioso          […]

Leggi tutto…


Libia. In attesa delle elezioni previste per fine anno, i sostenitori della Jahmayria e di Muammar Gheddafi, auspicano che la direttiva sull’unità del paese ponga fine alla loro emarginazione e illegalità

Pubblicato il

di Enrico Vigna Ormai in molte città e regioni libiche i militanti gheddafiani manifestano apertamente la fedeltà e la nostalgia per la Jamahyria e per il Colonnello assassinato, schierandosi ora per il figlio Saif al Islam, suo successore, correndo molti rischi. A Bani Walid, ultimo bastione della resistenza alla distruzione della Libia rivoluzionaria e popolare, […]

Leggi tutto…