Ordina per

Kazakistan: l’errore di non capire la fase storica

Pubblicato il

di Massimiliano Ay, segretario generale del Partito Comunista (Svizzera) Lenin non fu solo il leader della Rivoluzione bolscevica, ma fu un innovatore del marxismo. Egli capì che Marx ed Engels avevano vissuto in un’epoca diversa dalla sua e che nel frattempo si era entrati in una diversa fase storica: quella dell’imperialismo. Tutta una serie di […]

Leggi tutto…


Un’aggressione ibrida contro il Kazakistan

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://giuliochinappi.wordpress.com Il governo kazako ha provveduto a porre sotto controllo i prezzi del carburante e di altri beni, ma continuano le violenze. La questione dei prezzi era dunque solo un pretesto per dare vita ad un’aggressione ibrida contro l’ex repubblica sovietica. Dal 2 gennaio in Kazakistan si stanno svolgendo proteste antigovernative, sorte per […]

Leggi tutto…


La fazione sovversiva anti-russa dello Stato profondo degli Stati Uniti ha destabilizzato il Kazakistan?

Pubblicato il

di Andrew Korybko da https://oneworld.press Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it Le speculazioni abbondano nella comunità degli Alt-Media (AMC) su chi è responsabile della guerra ibrida in Kazakistan, con molti che sostengono che devono essere gli Stati Uniti. C’è qualche base per questa teoria, dato che l’America ha tradizionalmente perseguito una politica di divide et […]

Leggi tutto…


Kazakistan: una rivoluzione colorata fallita?

Pubblicato il

Questo articolo e il successivo di Andrew Korybko sono una prima lettura degli ultimi avvenimenti in Kazakistan di Marco Pondrelli In Russia il Natale ortodosso è stato segnato dalle notizie arrivate dal Kazakistan. Le proteste popolari sono scoppiate per via del rincaro del gas, lo stesso Presidente Kassym-Jomart Tokayev ‘ha ammesso che la liberalizzazione dei […]

Leggi tutto…