Ordina per
oliogas condotto

Comprare il gas da fonti alternative è un grosso rischio

Pubblicato il

da libero 30 maggio 2022 La guerra in Ucraina non sta lasciando solo migliaia di morti tra le strade e nei villaggi devastati ma anche una lunga e pericolosa scia di divisioni interne all’Europa. Economia e geopolitica. Interessi politici e interessi energetici. Tensioni e contraddizioni. Pressioni e ideologie. Promesse e bugie. Il professor Demostenes Floros, […]

Leggi tutto…



gasdotto inverno

Padroni tedeschi e sindacati si oppongono insieme al boicottaggio del gas russo

Pubblicato il

un articolo interessante che mette in luce i sempre maggiori dubbi che nascono in Germania rispetto ad un inasprimento delle sanzioni contro la Russia, per i Paesi europei (e l’Italia) continueranno a farsi del male? ASSOCIATED PRESS da https://abcnews.go.com Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it I datori di lavoro e i sindacati della Germania si […]

Leggi tutto…


L’impatto della cooperazione strategica USA-UE sull’energia

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://giuliochinappi.wordpress.com Ding Yifan e Shi Junqi, ricercatori dell’Istituto Taihe di Pechino, hanno pubblicato un articolo che analizza la dipendenza energetica dell’Europa ed in particolare la cooperazione energetica tra Stati Uniti e Unione Europea alla luce dei recenti avvenimenti in Ucraina. Di seguito la traduzione dell’articolo. Introduzione Durante il viaggio del presidente […]

Leggi tutto…


energiaverde-300x199

Caro energia, lo studio Cer: con le rinnovabili rischio aumento costi. A breve non sostituiscono il gas

Pubblicato il

di Andrea Carli da https://www.ilsole24ore.com Secondo il Centro Europa ricerche, il peso della Federazione Russa negli approvvigionamenti di gas naturale dell’Europa e dell’Italia può difficilmente essere ridotto nel breve termine, se non in misura marginale. I suggerimenti di accrescere le importazioni di gas liquido (LNG) da altri paesi, in primis gli Stati Uniti e il […]

Leggi tutto…


Intervista a Demostenes Floros – 2,5 milioni di barili al giorno

Pubblicato il

da https://cinaalternativa.com/ Pubblichiamo l’intervista che Demostenes Floros – Senior Energy Economist CER-Centro Europa Ricerche – ha rilasciato al nostro blog: 1) Le sanzioni imposte alla Russia possono fermare il conflitto? 1- A mio avviso, le sanzioni imposte dagli Stati Uniti d’America e dall’Unione Europea non possono fermare la guerra; più precisamente, le prime sanzioni erano già state imposte alla Federazione Russa sin dal 2014. Ovviamente, […]

Leggi tutto…


Energia e materie prime. Il baricentro del mondo si sposta ad est

Pubblicato il

da https://www.lapam.eu «Ci stiamo mettendo all’angolo soli. Dobbiamo utilizzare l’energia per riallacciare un dialogo, non per un ricatto». Demostenes Floros, senior energy economist CER, Centro Europa Ricerche, il centro studi fondato negli anni ‘80 da personalità quali Giorgio Ruffolo e Luigi Spaventa, oggi di proprietà Sator S.p.A e Rekeep S.p.A e autore di Guerra e Pace dell’Energia, non ha […]

Leggi tutto…


La minaccia energetica “pan per focaccia” della Russia è in realtà una forma di autodifesa strategica

Pubblicato il

di Andrew Korybko da https://oneworld.press/ Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it Molti esperti occidentali stanno facendo i salti di gioia dopo che il vice primo ministro russo ed ex ministro dell’energia Alexander Novak ha detto lunedì che il suo paese si riserva il diritto di tagliare le esportazioni del Nord Stream I verso l’UE, in […]

Leggi tutto…



Le bollette si impennano? Mandate il conto alla Casa Bianca

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://giuliochinappi.wordpress.com Le sanzioni imposte da Stati Uniti e Unione Europea contro la Russia rischiano di provocare una grave crisi economica ed energetica nel nostro continente. Ma i governi europei preferiscono servire gli interessi del proprio padrone nordamericano. I Paesi europei sono solo province remote dell’impero statunitense. Questo è noto da tempo, […]

Leggi tutto…


gasdotto inverno

La crisi ucraina come simulazione di guerra per il gas

Pubblicato il

di Alberto Negri da il manifesto del 7 febbraio 2022 L’analisi. Grazie alla sprovveduta Ue gli Usa si propongono, con l’«invasione russa» – che non c’è – come i fornitori dell’Europa. Ma è un bluff: per i costi, la logistica surreale e i danni ecologici Sulla crisi Ucraina e del gas ormai il bluff è generalizzato. […]

Leggi tutto…


gasdotto inverno

La strategia italiana, russa e globale per l’idrogeno

Pubblicato il

di Demostenes Floros da http://www.intesasanpaolo24.com Il Ministero dello Sviluppo Economico (Mise) prima e quello della Transizione Ecologica oggi stanno lavorando da tempo sulla definizione di una strategia italiana per l’idrogeno (H2) che dovrà contribuire al rispetto della recente decisione del Consiglio Europeo in termini di decarbonizzazione, che ha fissato ad almeno il 55% l’obiettivo della […]

Leggi tutto…