Ordina per

Arrestati, perseguitati, braccati. Retate e rappresaglie in Ucraina. (II Parte)

Pubblicato il

di Enrico Vigna In questa seconda parte del Dossier sulle repressioni dispiegate in Ucraina, viene documentato il livello massificato e generalizzato di “caccia alle streghe”, da parte della giunta golpista di Kiev alla società ucraina nelle sue varie componenti: giornalisti, attivisti per la pace, esponenti di sinistra e delle minoranze del paese, democratici, religiosi, sindacalisti, […]

Leggi tutto…


Gli inquietanti legami tra neonazisti ucraini e bielorussi

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://giuliochinappi.wordpress.com Alcuni neonazisti bielorussi hanno partecipato al colpo di Stato nel 2014 in Ucraina e ai combattimenti in Donbass, e hanno poi fomentato le proteste contro Aljaksandr Lukašėnka tra il 2020 e il 2021. Tra i nomi anche quello di Roman Protasevič. La presenza dei battaglioni neonazisti in Ucraina non può oramai essere […]

Leggi tutto…


Il contributo cinese alla lotta antifascista nel Novecento

Pubblicato il

In occasione dell’85° anniversario dello scoppio della Guerra di resistenza antigiapponese, il più importante programma di informazione televisivo (Xinwen Lianbo) della Tv di stato cinese ha intervistato Francesco Maringiò. Le vicende drammatiche delle ultime ore non fanno che rafforzare le preoccupazioni per un ritorno del nazionalismo nel paese del sol levante e, di riflesso, in […]

Leggi tutto…


Marx21 in Festa!

Pubblicato il

Inizia oggi la Festa di Marx21! Grazie all’impegno delle compagne e dei compagni di Bologna, nei giardini del Centro Sociale della Pace (nella storica Via del Pratello) si terranno 3 giorni di Festa dell’Associazione Marx21. Tre serate di dibattiti politici, presentazioni di libri e musica dal vivo. Un momento conviviale per discutere di cosa accade […]

Leggi tutto…


INCHIESTA SUL BATTAGLIONE AZOV

Pubblicato il

di Gianni Ronzoni, ricercatore Antefatto. Domenica 15 dicembre 2013 sul palco di piazza Indipendenza a Kiev salgono John McCain, falco della destra americana, e il senatore democratico Chris Murphy. McCain prende parola e arringa la folla che protesta contro il governo di Viktor Yanukovich: «L’Europa renderà migliore l’Ucraina, e l’Ucraina renderà migliore l’Europa». Nelle foto […]

Leggi tutto…


Altri Azoviti. Pedofili, predoni e altro. Chi sono i fascisti ucraini dietro il Reggimento Azov.

Pubblicato il

di G. C. Dopo aver analizzato la biografia di Andrey Beletsky andiamo a vedere i profili degli altri gentlemen azoviti. Igor Mikhailenko Vice comandante di Azov. Ha partecipato a scontri con la polizia durante la marcia degli “eroi banderisti dell’UPA”, il 18 ottobre 2008, per la quale è stato arrestato per diversi giorni, insieme ad […]

Leggi tutto…


Dopo il Reggimento  Immortale quello Mortale (speriamo)

Pubblicato il

di G. C. Vittoria o Valhalla (motto di Azov) Chi sono quelli del Battaglione (ora Reggimento) Azov gli “irriduducibili” diventati ultimamente decisamente ”riducibili”, dopo la resa di Azvstal?. Il reggimento è noto per il fatto che molti dei suoi membri aderiscono a visioni radicali neonaziste e di destra, e ha incluso, tra gli altri, persone […]

Leggi tutto…


Radici del nazifascismo in Ucraina. Una genesi che viene da lontano. FINO al 1945 ( II parte)

Pubblicato il

di Enrico Vigna Molti storicii ndicano che il pogrom contro la popolazione ebraica iniziò dopo l’ingresso delle truppe di occupazione tedesche a Leopoli, i rastrellamenti iniziarono la mattina del 30 giugno 1941, da parte delle forze della milizia OUN, che avevano i bracciali giallo e blu sul braccio sinistro, contemporaneamente all’ingresso della Wehrmacht a Leopoli. […]

Leggi tutto…


Radici del nazifascismo in Ucraina. Una genesi che viene da lontano

Pubblicato il

di Enrico Vigna Questo, non intende essere un trattato di storia, per cui ci sono validi studiosi e storici estremamente preparati e competenti. Intende essere un lavoro di ricerca e documentazione storica, fondato su fonti, fatti e contributi di studiosi internazionali riconosciuti e verificabili. Un lavoro che possa essere utile ai giorni nostri per cercare […]

Leggi tutto…


GLI ORRORI NEONAZISTI IN UCRAINA

Pubblicato il

di Barbara Spinelli da il fatto quotidiano 9 maggio 2022 Man mano che passano i giorni, i neonazisti che combattono a fianco delle truppe regolari ucraine, e in particolare quelli asserragliati nell’acciaieria Azovstal, sono chiamati con nomi più benevoli: vengono presentati come eroici partigiani, difensori ultimi dell’indipendenza ucraina. Zelensky che inizialmente voleva liberarsi dei neonazisti […]

Leggi tutto…


nazisti ucraini

La peste nera in Europa

Pubblicato il

di Nico Maccentelli da https://www.sinistrainrete.info In occasione dell’anniversario della strage di Odessa, avvenuta il 2 maggio del 2014, e che è possibile approfondire sulla stessa Carmillaonline qui e su L’Interferenza qui, intendo mettere in rilievo un fenomeno preoccupante che si stagliando in Italia e in Europa in generale e che sostanzialmente si basa sullo sdoganamento, e direi la “santificazione”, […]

Leggi tutto…


Rischiare la guerra nucleare per un’Ucraina corrotta e sempre più repressiva

Pubblicato il

di Ted Galen Carpenter da https://www.cato.org Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it un interessante contributo che, seppur non interamente condivisibile, è un segnale del dibattito aperto negli Stati Uniti, l’Ucraina che viene dipinta come una grande democrazia in realtà è uno Stato corrotto e non democratico Fortunatamente, il presidente Biden ha finora respinto le politiche […]

Leggi tutto…