Xi Jinping: “Ricordare la storia e aprire il futuro”

veterano secondaguerramondialefonte Radio Cina Internazionale

Alla vigilia della partecipazione alla cerimonia in commemorazione del 70esimo anniversario della vittoria della Grande Guerra Patriottica che si terrà in Russia e della visita nel Paese, il presidente cinese Xi Jinping ha pubblicato sul giornale russo “Russian Gazeta” un articolo firmato dal titolo “Ricordare la storia e aprire il futuro”.

Nell’articolo, egli ha rilevato che la guerra d’aggressione sferrata dal fascismo e dal militarismo apportò disgrazie senza precedenti storici ai paesi e ai popoli della regione eurasiatica, tra cui Cina, Russia e altre regioni.

Nell’articolo si legge che la Russia fu il principale campo di guerra della seconda guerra mondiale in Europa. Il popolo russo e le altre etnie della Russia pagarono il pesante costo di 27 milioni fra morti e feriti per conquistare la vittoria della Grande Guerra Patriottica.

La Cina fu il principale territorio di guerra della seconda guerra mondiale in Asia, i militari e le popolazioni cinesi sterminarono e immobilizzarono una gran quantità di forze degli aggressori giapponesi e, con l’enorme sacrificio di 35 milioni fra morti e feriti, conquistarono la grande vittoria della guerra di resistenza contro il Giappone, dando enormi contributi alla vittoria della guerra antifascista mondiale.

La pagina storica scritta dal popolo cinese per la vittoria della guerra di resistenza contro il Giappone, come quella scritta dal popolo russo, rimarrà incisa per sempre nella storia.

Il popolo cinese commemorerà in eterno i militari e le popolazioni che sacrificarono la vita coraggiosamente per la causa dell’indipendenza e della liberazione della nazione cinese.

I popoli russo e cinese, con ferma determinazione e sforzi, insieme a tutti i paesi e popoli del mondo che amano la pace, si opporranno fermamente ai tentativi e agli atti miranti a negare, distorcere e falsificare la storia della seconda guerra mondiale