Fiom: “A Pomigliano Fiat fuori dalla legalità”

da rassegna.it

fiat 181716“Se Fabbrica Italia procederà con le 19 mobilità, ci piazzeremo davanti allo stabilimento, chiunque siano i lavoratori ad essere messi fuori”. Contro i provvedimenti si sono detti contrari anche i sindacati firmatari. Scadenza fissata per il 14 gennaio

“Se Fabbrica Italia Pomigliano procederà con le 19 mobilità, ci piazzeremo davanti allo stabilimento, chiunque siano i lavoratori ad essere messi fuori”. Lo dice chiaro e tondo il segretario generale della Fiom di Napoli, Andrea Amendola, ricordando la scadenza della procedura fissata al prossimo 14 gennaio, dopo la quale i vertici aziendali della newco Fabbrica Italia Pomigliano, in mancanza di un accordo con i sindacati (fallito finora), potranno procedere in maniera unilaterale.

CONTINUA A LEGGERE