E’ ORA DI SCIOPERO GENERALE! -24 ottobre 2014-

Roma, 27/09/2014

Il Coordinamento Nazionale confederale USB riunito a Roma il 27 settembre 2014 ha discusso approfonditamente della situazione di violento, reiterato attacco in corso portato dal Governo Renzi al movimento dei lavoratori e agli strati popolari con il Jobs act, con lo smantellamento dello Statuto dei lavoratori, attraverso la riforma della pubblica amministrazione che interessa tutta la struttura di welfare, dalla sanità alla previdenza alla giustizia alle autonomie locali e la riforma della scuola in cui sempre più si lascia spazio ai privati.

Il C.N. USB ritiene che questo rinnovato profondo attacco sia portato dal governo Renzi in nome e per conto della BCE e dell’Unione Europea che, per offrire qualche spiraglio di flessibilità economica e di scostamento dai micidiali parametri europei, pretendono la definitiva e totale deregolamentazione della normativa del lavoro, la drastica riduzione della funzione sociale della pubblica amministrazione, la privatizzazione del sapere, la riduzione dei salari e la totale precarizzazione.

CONTINUA A LEGGERE