Manuela Palermi: “La Liguria darà dispiaceri a Renzi”

da www.comunisti-italiani.it

C’è un risultato elettorale che guarderò con attenzione e, se me lo consentite, con qualche emozione. Quello della Liguria. Ho grande stima delle compagne e dei compagni liguri. Hanno attraversato momenti complicati, c’è stato un cambio di direzione, il vecchio segretario regionale ha ritenuto di sostenere Burlando e Paita e se n’è andato e con lui altri. Allontanamenti politici legittimi, ma non condivisi dal nostro partito, tanto che se un’autocritica dobbiamo farci è che forse avremmo dovuto sollecitarli prima. Ma i processi politici, si sa, devono fare il loro tempo. Le compagne ed i compagni del PCdI si sono rimboccati le maniche e si sono messi a lavorare dovendo affrontare, quasi immediatamente, la sfida delle regionali. Non senza difficoltà e soprattutto con grande impegno, sono stati protagonisti del processo di unità a sinistra, stavolta non tradizionale, ma con novità rilevanti. Alla sinistra ligure si è infatti unita anche quella parte, fortemente antirenziana, che ha abbandonato il Pd.

CONTINUA A LEGGERE