Cesare Procaccini, segr. nazionale Pdci: “Con l’elezione di Renzi il Pd getta la maschera, la sinistra ne prenda atto e reagisca”

da www.comunisti-italiani.it

<I risultati delle primarie del Pd e la relativa vittoria di Matteo Renzi sgombrano – se mai ce ne fosse stato bisogno – il campo da qualsivoglia dubbio o ambiguità. Quel Partito più nulla ha a che vedere con l’eredità del Partito comunista italiano>. Lo afferma Cesare Procaccini, segretario nazionale del Pdci.

<Al contrario – prosegue il segretario dei Comunisti italiani – è oggi insieme al Presidente Napolitano il principale protagonista dell’attacco alle assemblee legislative, alla Costituzione e alla legge proporzionale. Da Renzi nessuna parola sul perché di una condizione di lavoro sempre più indifesa e precaria, sulla dilagante povertà e sull’immiserimento dell’intera nazione. 


CONTINUA A LEGGERE