Cesare Procaccini, segr. nazionale Pdci: “Il Pd complice dell’attacco alla Costituzione. Un appello alla sinistra”

da www.comunisti-italiani.it

“Dopo l’approvazione in Senato del ddl sulle riforme istituzionali, con relativa deroga all’articolo 138 della Costituzione, il summit di ieri sulla riforma elettorale – fortemente voluto dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, è l’ennesimo duro attacco alla nostra Costituzione”. Lo afferma Cesare Procaccini, segretario nazionale del Pdci. “E’ penoso – continua il segretario comunista – assistere a questa operazione di smantellamento della carta Costituzionale ed è ancora più triste constatare che il Pd si presta a questa operazione quando non se ne fa addirittura promotore. Faccio appello a tutta la sinistra, a tutte le forze di massa, progressiste e democratiche, nelle loro varie forme, affinché si trovino in tempi strettissimi forme di unità efficace – conclude Procaccini – la sola in grado di difendere le conquiste democratiche del Paese e di rilanciare la centralità del mondo del lavoro”.


CONTINUA A LEGGERE