New York, arrestati oltre 500 Indignados durante la manifestazione

 

 

Oltre 500 persone sono state arrestate sabato sera a New York, per aver bloccato il traffico sul Ponte di Brooklyn per protestare contro gli effetti della crisi economica. Diverse le versioni fornite dalle forze dell’ordine e dai manifestanti. La marcia verso Brooklyn era stata organizzata dal movimento “Occupy Wall Street”, giunto ormai alla sua seconda settimana di protesta ininterrotta con un presidio nello Zuccotti Park, nel distretto finanziario di Manhattan.Molte le persone che hanno aderito: studenti, insegnanti, organizzazioni sindacali, veterani, disoccupati, famiglie, gente comune che si dice stanca dello strapotere della finanza.

 

Servizio di Carmelo J. Minimo