Più università, meno spese militari

da www.radiocittafujiko.it

f35 bologna flashmobGli studenti dicono basta alle guerre: meglio investire nell’università.

Flash mob stamattina a Bologna contro le spese militari: non solo gli F35, ma anche i due sottomarini che l’Italia sta acquistando dalla Germania e alle presenza dei contingenti italiani in Afghanistan, Balcani e in Libano.

“Con i soldi per l’acquisto di un solo F35, circa 137 milioni di euro, potrebbero essere pagati gli stipendi per un anno intero ad oltre 9mila ricercatori e dottorandi, o potrebbero essere garantite borse di studio ad oltre 30mila studenti.” Con questo e altri slogan I ragazzi sono partiti da Piazza Verdi. Arrivati in Piazza Puntoni hanno sfoggiato un modellino di F35 in cartone, costruito ad altezza d’uomo. Si sono fermati nella piazza della mensa universitaria, dove ad orario di pranzo il traffico di studenti è considerevole, con striscioni e cartelloni, per sensibilizzare la cittadinanza, e in particolare gli studenti, sul tema delle spese militari.

ASCOLTA L’INTERVISTA A FRANCESCO MARINGIO’

intervista audioplayer


CONTINUA A LEGGERE

Giulia Maccaferri
Nico Scagliarini