Per l’Occidente non è l’Isis, ma Mosca il vero problema

da Sputnik News

I raid russi in Siria contro lo Stato Islamico continuano, uno dopo l’altro vengono colpiti obiettivi terroristici. L’intervento russo in Siria si trova però al centro di grandi polemiche in Occidente.

Anche in Italia, stando alla stampa, pare sia un problema se la Russia oltre che colpire i tagliagole dell’Isis bombardi anche i ribelli “moderati”, gli estremisti di Al-Qaeda, terroristi vari.

Perché mai per l’Occidente eliminare i terroristi sarebbe un problema? È di questi giorni l’acceso dibattito per capire se l’Italia debba partecipare ad azioni militari contro l’Is e se la lotta al terrorismo rappresenti una priorità per il Paese.

Anche se sembra logico e scontato che l’Isis rappresenti una grave minaccia per tutti, Italia compresa, dalle dichiarazioni di questi giorni per i politici occidentali non è così. Non è l’Isis, come vediamo sui giornali, ma sempre Mosca il pericolo e la minaccia numero uno.

CONTINUA A LEGGERE