Mobilitiamoci in solidarietà con il popolo palestinese

da www.partitocomunista.ch

A seguito dell’ennesimo atto di guerra da parte del regime sionista e razzista di Israele contro la popolazione civile palestinese, il Partito Comunista del Canton Ticino ribadisce il proprio legame di solidarietà e fratellanza con il popolo eroico di Palestina e le sue organizzazioni, impegnate in una decennale lotta di liberazione nazionale contro l’occupante sionista.

Chiediamo l’immediata liberazione dei compagni del Partito Comunista Israeliano e del fronte progressista Hadash arrestati nelle scorse ore a seguito delle loro immediate mobilitazione a favore della pace. Siamo inoltre solidali con i giovani “refusnik” israeliani, che rifiutano il servizio militare subendo costanti discriminazioni.

CONTINUA A LEGGERE