L’Associazione per la ricostruzione del Partito Comunista aderisce alla manifestazione contro il MUOS

zonamilitareComunicato stampa

L’ Associazione per la ricostruzione del Partito Comunista aderisce alla manifestazione contro il MUOS che si terrà l’ 8 agosto a Niscemi.

I venti di guerra che, per responsabilità degli Stati Uniti e dei loro alleati, spirano fortissimi dall’Ucraina al Medio Oriente devono rafforzare la determinazione a lottare contro una installazione, che non solo distrugge il territorio e minaccia la salute dei cittadini ma scaraventa la Sicilia dentro i wargames delle oligarchie militari statunitensi.

Si deve esprimere un grande movimento unitario di popolo, contro il MUOS e tutte le altre basi militari Usa e Nato, che sono incompatibilicon scelta per la pace della Costituzione repubblicana e l’interesse nazionale ad un Mediterraneo che sia spazio aperto di cooperazione. 

In questo quadro rilanciamo con forza la campagna “No Guerra, No Nato” , promossa da un comitato di prestigiose personalità , per l’uscita del nostro paese da un’alleanza imperialista sempre più aggressiva.

Associazione per la ricostruzione del Partito Comunista -comitato promotore regionale