La propaganda per dare a Siria/Russia la responsabilità del fallimento della tregua concordata

di Marco Palombo | da spondasud.it

Ho fatto un piccolo e sintetico elenco dei temi più spinosi della guerra siriana, una guerra che arriverà ad una svolta obbligata nei prossimi giorni con il fallimento o l’ inizio, oggi improbabile, della tregua concordata a Monaco.

1) Accordo. Giovedì è stato trovato un fragilissimo accordo tra USA, Russia, ONU, alcuni paesi dell’ occidente e i paesi della regione mediorientale. L’accordo prevede – Corridoi umanitari subito – Un cessate il fuoco entro sette giorni, con l’esclusione delle azioni militari contro Daesh, Al Nusra e altri gruppi terroristi.

2) Responsabilità del fallimento. Oggi questa tregua che dovrebbe arrivare tra pochissimi giorni sembra addirittura impossibile. Lo scontro sul campo e mediatico, al momento, sembra finalizzato solo ad assegnare all’ avversario la responsabilità del fallimento.

3) Le mediazioni precedenti dell’ ONU. I tentativi di mediazione e di tregua proposti dall’ ONU negli anni passati si sono sempre fermati su due punti.a) I tentativi di tregua, perchè i gruppi terroristi mai hanno accettato il cessate il fuoco. Oggi il mondo sa che sul campo siriano ci sono anche i terroristi, fino al giugno 2014 i terroristi c’erano ma il mondo non lo sapeva e i fallimenti delle tregue rimanevano avvolti nella nebbia. b)Altro nodo irrisolto è sempre stato “Assad”

CONTINUA A LEGGERE