Intossicazione propagandistica al servizio della guerra globale

di Mauro Gemma
da lantidiplomatico.it

Neppure il regime fascista, alla vigilia della guerra disastrosa che ha segnato la rovina del nostro paese e la perdita di tante vite umane, aveva imposto il livello impressionante di intossicazione propagandistica propinato oggi quotidianamente dagli strumenti di comunicazione al servizio dei fautori della guerra globale e delle aggressioni a popoli e stati che non si sottomettono alla logica dell’imperialismo.

Neppure i commenti dell’Istituto Luce possono competere con la violenta e proterva disinvoltura con cui i servi dell’apparato mediatico occidentale e le truppe di complemento mercenarie degli eserciti aggressori occidentali, rappresentate dalle Ong a libro paga di governo e fondazioni statunitensi, diffondono praticamente in ogni minuto della nostra giornata le menzogne più inverosimili.

CONTINUA A LEGGERE