Videobufale dalla Siria: la faccia tosta di “Repubblica”

di Francesco Santoianni | da www.sibialiria.org

ATTENZIONE. SUI CLAMOROSI SVILUPPI DI QUESTA BUFALA CLIKKARE QUI

E che volete di più? C’è pure la premessa con la quale “Repubblica” e “Huffington Post” sperano di salvare una parvenza di deontologia: “Sull’autenticità (del video) restano molti dubbi…” Dopo di che, vai con il video (già 54.000 visualizzazioni, sul canale di “La Repubblica”) così presentato: “In ogni caso (?) le immagini sono incredibili: mostrano il ragazzino che prima schiva le pallottole dei cecchini siriani, poi si accascia fingendosi morto. Ma è solo un attimo e si rialza per recuperare e salvare l’amichetta (?) che nel frattempo è nascosta dietro un’auto.” Un video assolutamente falso, come può constatare chiunque. Ma allora, perché “Repubblica” lo mostra? Perché continua a raccattare e diffondere video dal canale Youtube (dei “ribelli buoni”) Shaam News Network già autore di un, purtroppo, famoso (circa 1.500.000 visualizzazioni, nelle varie edizioni) video che, certamente, non avrebbe suscitato alcun interesse se non fosse stato per la semivestita adolescente, lì costretta ad interpretare la parte della sopravvissuta ai gas di Assad?

CONTINUA A LEGGERE