Siria: le notizie dal 26 dicembre 2012 al 27 gennaio 2013

a cura di Marco Palombo | da www.sibialiria.org

mappa-di-marinellaGUERRA IN SIRIA DI NUOVO IN SECONDO PIANO A CAUSA DELLA GUERRA FRANCESE IN MALI

Per vari motivi nelle ultime settimane non ho potuto scrivere il mio consueto notiziario sulla crisi siriana ma ho voluto assolutamente inviare queste righe sull’ ultimo mese perche’ la guerra in Mali ha nuovamente fatto passare in secondo piano sui media la guerra in Siria e perchè la continuità dell’ informazione è una condizione necessaria, anche se non sufficiente, per capire quello che sta avvenendo nel paese mediorientale ormai da quasi due anni.

A CHE PUNTO E’ LA RICERCA DI UNA SOLUZIONE NEGOZIATA ALLA CRISI E ALLA GUERRA SIRIANA

Negli ultimi dieci giorni del 2012 l’ incaricato dell’ONU e della Lega Araba Brahimi ha illustrato alle parti coinvolte nel conflitto siriano, e il 27 dicembre anche all’ opinione pubblica mondiale, un suo piano di pace.
La proposta è stata resa pubblica in una conferenza stampa a Damasco ed e’ basata sulle conclusioni approvate alla Conferenza di Pace di Ginevra il 30 giugno 2012 a cui parteciparono i cinque paesi membri permanenti del Consiglio di Sicurezza ONU e alcune potenze regionali del Medio Oriente.

CONTINUA A LEGGERE