Roma. Colpi di arma da fuoco contro l’Ambasciata Palestinese in Italia

da contropiano.org

A quanto pare l’escalation di violenza scatenata dagli squadristi sionisti a Roma si è aggravata con un nuovo episodio. Un comunicato emesso dall’Ambasciata Palestinese in Italia, denuncia che ieri sera intorno alle 20.30 da una macchina in corsa sono stati esplosi colpi di arma da fuoco all’indirizzo della rappresentanza diplomatica. “Dopo le scritte ingiuriose sui muri esterni dell’Ambasciata palestinese a Roma apparse lunedi, questa notte qualcuno da un’auto non identificata ha esploso dei colpi di arma da fuoco contro la sede diplomatica. Le indagini sono in corso” è scritto nel comunicato.

In una dichiarazione rilasciata all’agenzia palestinese Wafa, l’Ambasciatrice Palestinese in Italia, Mai Alkaila, ha dichiarato “Stiamo lavorando in coordinamento con il Governo italiano attraverso il Ministero degli Affari Esteri d’Italia, al fine di scoprire chi c’è dietro questi atti di provocazione e del terrorismo”. Il servizio di sicurezza intorno all’ambasciata non è riuscito a prendere il numero di targa ma le telecamere sembrano in grado di fornire notizie utili alle indagini.

CONTINUA A LEGGERE