Non esistono unioni monetarie irreversibili. Intervista a Vladimiro Giacché

da italian.ruvr.ru

euro fusioneL’Italia deve avere la capacità di guardare oltre gli stretti confini dell’Unione Europea.

Con questa convinzione il dottor Vladimiro Giacché ha affrontato il problema della crisi italiana all’interno dell’Unione Europea, una situazione difficile aggravata dal diverso sviluppo delle economie dei singoli paesi. Rilevante è l’analisi dell’unificazione della Germania CHE EGLI giudica un’operazione di mera annessione, i cui effetti sono stati la deindustrializzazione e la distruzione dell’élite culturale della Germania Est. Dopo la laurea, alla Normale di Pisa, ha approfondito gli studi a Bochum nella Germania federale. Attualmente lavora come dirigente nel settore finanziario e dal novembre 2007 è partner di Sator, il gruppo finanziario fondato e diretto da Matteo Arpe. E’ presidente di News 3.0 e membro del Consiglio di Amministrazione del Centro Europa Ricerche.


CONTINUA A LEGGERE