L’austerità è una droga

da rassegna.it

La teoria di Krugman: l'austerità è come l'eroina, foto: artemuestra, da flickr (immagini di autore: artemuestra, da flickr)Il premio Nobel Paul Krugman si schiera apertamente con i manifestanti in Spagna e Grecia: hanno ragione, in Europa si infliggono dolori senza motivo. Le politiche di austerity sono come l’eroina: tornano quando ci si dimentica quanto siano pericolose

A Madrid tornano gli indignados e Rajoy sprofonda nei sondaggi, ma il suo governo prepara un ulteriore taglio da circa 40 miliardi della spesa, dopo la stangata da 65 miliardi decisa con la Finanziaria 2012 solo 5 mesi fa. Ad Atene si rivedono le scene da guerra civile, con scontri e bombe molotov davanti al Parlamento, mentre il governo studia ulteriori misure di taglio alla spesa pubblica, come la soppressione della 13esima per gli statali. Insomma, la storia si ripete, da una parte i governi e l’Europa con le loro politiche di austerità e tagli al welfare, dall’altra i manifestanti, sempre più esasperati, a contestare politiche e classi dirigenti.

CONTINUA A LEGGERE