La lotta contro il terrorismo e l’estremismo e la protezione dei diritti umani nello Xinjiang

xijinping conferenzariceviamo e volentieri pubblichiamo

di Francesco Fustaneo

Il 
terrorismo e il separatismo nello Xinjiang sono divenuti temi scottanti nelle cronache internazionali e argomenti cruciali anche per l’interesse geopolitico che la regione ripone. In merito alla repressione dei fenomeni terroristici la Cina, che è stata vittima di numerosi attentati di matrice estremistica religiosa e separatista è intervenuta duramente e con mano ferma; diversi giornali occidentali non hanno esitato dal canto loro a parlare di persecuzione del popolo uiguro da parte delle autorità cinesi. 


Nel web abbiamo visto la diffusione di una mole abnorme di informazioni riprese a mezzo stampa e spesso rivelatesi bufale o comunque veicolanti informazioni distorte.

Quello attuale che vogliamo diffondere in Italiano, vuole essere un testo di approccio iniziale alla questione, dove viene ripreso un punto sì parziale ma costantemente omesso nella narrazione mainstream, ossia quello ufficiale del Consiglio di Stato della Repubblica Popolare di Cina mediante il suo Ufficio Informazione.

Il libro bianco in questione si intitola: “La lotta al terrorismo e all’estremismo e la protezione dei diritti umani nello Xinjiang.”

Il suddetto dossier è datato marzo 2019 e finora era disponibile solo in lingua cinese e inglese: la traduzione in italiano è a cura di Camilla Bisceglie ed Elena Wang.

L’intenzione di pubblicarlo è per renderlo fruibile gratuitamente ai giornalisti, blogger o a chiunque voglia approfondire l’argomento.

Il testo che si apre con la prefazione, si articola nei seguenti capitoli:

– I Lo Xinjiang è da molto tempo una parte inseparabile del territorio cinese

– II L’origine del terrorismo e dell’estremismo nello Xinjiang

– III Il terrorismo violento e l’estremismo religioso sono gravi abusi dei diritti umani

– IV Lottare contro il terrorismo e l’estremismo in accordo con la legge

– V Dare massima priorità ad un approccio preventivo contro il terrorismo

– VI Trovare l’esperienza per la lotta contro il terrorismo e la radicalizzazione

-VII Scambi e cooperazione internazionale per la lotta contro il terrorismo

Conclusioni.

leggi il libro