Da Cina collaborazione industriale internazionale

da www.agichina24.it
di Ambasciata cinese in Italia

Roma, 4 set. – Al momento attuale, l’economia mondiale si trova in una fase di riaggiustamento profondo, e la ripresa è costellata di ostacoli e difficoltà. I paesi in via di sviluppo intensificano industrializzazione e urbanizzazione, mentre i paesi sviluppati insistono sulla ri-industrializzazione. In questo scenario, per fronteggiare la pressione al ribasso sulle proprie economie, tutti i paesi devono sviluppare una forte complementarietà. Promuovere la cooperazione industriale internazionale è un buon modo per favorire lo sviluppo economico e rispondere a questo calo di pressione.

La cooperazione industriale che la Cina offre all’estero non consiste semplicemente nel vendere all’estero prodotti finiti, ma nell’offrire un intero apparato produttivo a quei paesi che ne hanno bisogno, contribuendo all’edificazione e al perfezionamento dei sistemi industriali e della capacità produttiva dei paesi coinvolti, in uno spirito di reciproco guadagno. Nocciolo della cooperazione industriale internazionale è il superamento dei rapporti commerciali semplici: gli scambi commerciali di prodotti finiti vanno promossi alla cooperazione in ambito internazionale dell’industria e delle capacità produttive.

CONTINUA A LEGGERE