A fianco della Repubblica Popolare cinese! Contro l’attacco delle forze filoimperialiste a Hong Kong

china-flag-oct2013a cura della Redazione de La Cina Rossa
da www.lacinarossa.net

Proprio quando le autorità locali di Hong Kong, in pieno accordo con la direzione del PCC, avevano presentato un piano per l’introduzione del suffragio universale rispetto alle elezioni locali previste a Hong Kong per il 2017, le forze anticomuniste locali e internazionali hanno scatenato il loro cinico controprogetto teso a cercare di seminare il caos nella metropoli cinese, come avvenne a Kiev e Caracas.

Dopo aver tentato pochi mesi fa di occupare con la forza una caserma delle forze armate cinesi collocata a Hong Kong, alcuni giorni fa le forze anticomuniste avevano effettuato in modo premeditato una nuova mossa avventuristica, procedendo all’occupazione con la forza degli edifici delle autorità politiche locali e minacciando apertamente di voler allargare il loro progetto preinsurrezionale anche ad altre aree della città.

Dopo che i leader anticomunisti avevano respinto più volte gli inviti delle autorità politiche locali ad abbandonare pacificamente gli edifici pubblici occupati, le manifestazioni sono continuate da parte dei controrivoluzionari, ben organizzati e ispirati, anche dal precedente di piazza Maidan a Kiev, che vide all’opera all’inizio del 2014 i neonazisti ucraini e la CIA.

CONTINUA A LEGGERE