Cina – Zambia: una partnership reciprocamente vantaggiosa nell’ambito della dedollarizzazione

di Giulio Chinappi

da https://giuliochinappi.wordpress.com


La partnership tra Cina e Zambia, elevata anche per mezzo dell’utilizo dello yuan nelle transazioni, promuove una collaborazione fruttuosa e duratura.

La partnership tra Cina e Zambia ha raggiunto nuove vette con gli ultimi sviluppi, consolidando una relazione di amicizia profonda e duratura che si è rivelata fruttuosa per entrambi. L’amicizia tra i due Paesi è infatti radicata in una storia che abbraccia oltre mezzo secolo, rimanendo costante nonostante l’evolversi del panorama internazionale. Nel corso di quest’anno la visita del Presidente Hakainde Hichilema in Cina e l’annuncio dell’elevazione delle relazioni bilaterali a una partnership cooperativa strategica globale hanno segnato un nuovo capitolo in questa collaborazione fruttuosa.

Un esempio tangibile di questa cooperazione è rappresentato dalla centrale idroelettrica di Kafue Gorge Lower, situata a circa 90 km a sud di Lusaka, la capitale zambiana. Inaugurata a marzo di quest’anno, la centrale, costruita dalla Cina, ha risolto il problema dei black-out elettrici, dando impulso all’attività economica locale. Il successo di questa iniziativa è stato elogiato dal Presidente Hichilema, che ha sottolineato come il progetto non solo abbia beneficiato il settore energetico ma abbia anche rafforzato i legami amichevoli tra le due nazioni.

La storia di amicizia tra Cina e Zambia affonda le radici negli anni ’60, quando il popolo e il governo cinesi sostennero fermamente la lotta per l’indipendenza dello Zambia. Da allora, entrambi i Paesi hanno mantenuto un impegno costante nel rafforzare l’amicizia e la cooperazione, diventando un esempio di amicizia sino-africana. Un esempio tangibile di questo impegno è rappresentato dal TAZARA Memorial Park di Lusaka, inaugurato nel 2022 per onorare i sacrifici degli ingegneri e dei lavoratori cinesi che hanno perso la vita nella costruzione della ferrovia TAZARA (Tanzania-Zambia Railway Authority). Questo progetto è un segno tangibile dell’ammirevole rapporto di amicizia tra i due Paesi.

La cooperazione tra Cina e Zambia si estende a diversi settori, sottolineando un impegno reciproco per il miglioramento delle condizioni di vita locali. Progetti come la costruzione di nuovi terminal moderni negli aeroporti internazionali di Kenneth Kaunda e Simon Mwansa Kapwepwe, insieme a impianti di fresatura di ultima generazione e progetti idrici, evidenziano la diversificata portata di questa collaborazione. La firma di protocolli per l’esportazione di stevia e farina di soia e l’applicazione di trattamenti tariffari zero per la maggior parte dei prodotti esportati in Cina sono ulteriori indicatori di una collaborazione in crescita.

La visita del Presidente Hichilema in Cina ha segnato un ulteriore passo avanti, con l’annuncio dell’elevazioni delle relazioni bilaterali a una “partnership cooperativa strategica globale”. Questa dichiarazione, avvenuta in occasione del vertice con il suo omologo cinese Xi Jinping, è stata seguita dalla firma di accordi di cooperazione che coprono aree vitali come l’Iniziativa della Via della Seta, lo sviluppo verde, l’economia digitale, la cooperazione negli investimenti e l’ispezione e la quarantena. Il commercio bilaterale tra Cina e Zambia ha raggiunto un record di $6,73 miliardi nel 2022, con un aumento del 30,2% rispetto all’anno precedente, stabilendo un nuovo primato nelle relazioni economiche tra le due nazioni.

Un aspetto significativo di questa collaborazione è emerso dall’accordo tra Cina e Zambia per promuovere l’uso delle rispettive valute nelle transazioni commerciali e negli investimenti. Questo passo mira a ridurre i costi di cambio valuta e i rischi legati ai tassi di cambio, oltre a limitare la dipendenza dal dollaro statunitense, nel quale è denominato il rame, rappresentante circa il 70% delle entrate da esportazione della Zambia. L’uso crescente dello yuan nelle transazioni commerciali può avere un impatto significativo sulla regione, promuovendo la diversificazione economica e riducendo la vulnerabilità alle fluttuazioni del mercato valutario.

Inoltre, la Banca di Cina sta sostenendo attivamente l’uso dello yuan nella regione meridionale dell’Africa, segnando un ulteriore passo nella direzione della dedollorizzazione, una tendenza già avviata da diversi Paesi che cercano di ridurre la loro dipendenza dal dollaro statunitense. Questo approccio riflette l’interesse cinese nel promuovere la propria valuta a livello globale e nell’assicurare una maggiore stabilità economica per i Paesi africani, contribuendo così a rafforzare la presenza cinese in questa regione chiave.

Considerando i principali avvenimenti di questo 2023, possiamo concludere che la partnership tra Cina e Zambia si sta evolvendo in modo dinamico, abbracciando una vasta gamma di settori e progetti che migliorano la vita quotidiana dei cittadini zambiani. L’annuncio dell’elevazione delle relazioni a una partnership cooperativa strategica globale sottolinea il profondo impegno dei due governi nel rafforzare la loro amicizia e collaborazione. Con progetti concreti come la centrale idroelettrica Kafue Gorge Lower e la promozione dell’uso delle rispettive valute, Cina e Zambia stanno plasmando una partnership che va ben oltre i confini geografici, dimostrando che l’amicizia sino-africana è destinata a prosperare in futuro.

Unisciti al nostro canale telegram