Ucraina, sanzioni, UE: intervista del presidente Putin alla Tv tedesca ARD

da italian.ruvr.ru

Nell’intervista al canale televisivo tedesco ARD, Vladimir Putin ha risposto alle domande sulla situazione in Ucraina, sulle sanzioni e sui rapporti della Russia con l’Ue. L’intervista è stata registrata il 13 novembre a Vladivostok. (Pubblicata con tagli.)

H.Seipel: Egregio signor Presidente, Lei è finora l’unico Presidente russo che sia intervenuto al Bundestag. Ciò è avvenuto nel 2001. Lei ha detto che era necessario sradicare le idee della guerra fredda.

V.Putin: Ho cercato semplicemente di analizzare il precedente periodo di sviluppo della situazione in Europa e nel mondo dopo che l’Unione Sovietica ha cessato di esistere.

H.Seipel: Lei dice che i vostri interessi nella sfera della sicurezza non sono stati tenuti in conto in misura sufficiente. È stato l’accordo di associazione dell’Ucraina con l’Unione Europea a far scattare il grilletto dell’attuale crisi. Il documento si chiama “Accordo di associazione tra l’ Unione Europea e l’Ucraina”. Il punto centrale dell’accordo è l’apertura dell’accesso dell’Ue all’Ucraina e non viceversa. Perché Lei si è espresso contro questo accordo?

CONTINUA A LEGGERE