Dichiarazione del Comitato Repubblicano di Crimea del Partito Comunista di Ucraina

da skpkpss.ru | Traduzione dal russo di Mauro Gemma

propaganda bandierarossaIn questo momento difficile per tutti noi, il Comitato Repubblicano di Crimea del Partito Comunista di Ucraina rende pubblica la sua ferma posizione in relazione a ciò che sta accadendo in Ucraina e in Crimea.

Il dilagare del fascismo e dell’estremismo ha raggiunto il suo culmine, mentre l’uccisione di pacifici cittadini viene percepita come semplice routine. Il canagliume dei seguaci di Bandera sta alla porta delle nostre case. Hanno sparato alla schiena dei nostri padri e nonni, ora stanno sparando a noi e distruggono la nostra storia e la nostra memoria.

In queste circostanze, ci appelliamo a tutti i cittadini di Crimea, a tutti i deputati dei consigli locali, ad unirsi nella lotta per i propri diritti, per la prosperità della Crimea.


Sosteniamo la decisione del parlamento di Crimea di attuare un referendum sull’ampliamento dei poteri della Repubblica Autonoma di Crimea.

I comunisti della Crimea sono sempre stati al fianco dei cittadini della Crimea, e lo sono anche in questo momento.

Insieme vinceremo!