Contro l’aggressione dei nazisti di Kiev al Donbass una petizione di cittadini dell’Unione Europea

ucraina petizione donbassa cura di Marx21.it

“Come abitante dell’Europa aggiungo la mia firma per associarmi alla denuncia delle violazioni dei diritti umani da parte dell’Ucraina nel Donbass”. Così si esprimono i cittadini dell’Unione Europea, autori di una petizione online, segnalata dai compagni del Partito Comunista di Ucraina, che è indirizzata al Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite e che ha già raccolto migliaia di adesioni.

A supporto dell’iniziativa, è stato creato anche il progetto internet 101life.net, dove è contenuto l’elenco con i nomi e le fotografie degli oltre 100 bambini morti in conseguenza dell’aggressione nazista sostenuta da USA/UE/NATO, insieme al testo della petizione che condanna le azioni delle autorità ucraine e del presidente Petro Poroshenko.

Questi cittadini dell’UE chiedono alla comunità internazionale di premere sulle autorità ufficiali di Kiev, perché interrompano i combattimenti nell’est dell’Ucraina e risolvano il problema del conflitto interno al paese mediante la ricerca del consenso nazionale.