A favore o contro la guerra con la Russia?

melenchon-amiens-norddi Jean Luc Melenchon, Front de Gauche
da rifondazione.it

Avrei molti altri argomenti da trattare oltre alla preparazione della guerra contro la Russia. Ma una polemica di incredibile ferocia è stata scatenata contro di me (faccio notare come io sia ritenuto aggressivo) su questo tema. Non ne sono sorpreso. Due settimane prima delle elezioni dipartimentali[1], che vengono già proclamate vinte in anticipo dal Front National, scatenare una polemica contro di me in forma di calunnia degradante è una manovra certamente rozza ma molto tradizionale. É tuttavia stupefacente che un giornalista come Thomas Legrand[2] si abbandoni a tale polemica al punto di lanciare un appello, un mattino su “France Inter”, ai dirigenti del Front de Gauche affinché prendano le distanze da me!

Da quando gli ho rifiutato un intervista per il giornale “LUI”[3], dove pure lavora, mi sembra ancora più irritato di quanto non sia già d’abitudine a causa delle sue opinioni politiche. Non è la sua prima uscita a gamba tesa. Questa persona aveva dato le dimissioni da “Inrocks”, la cui redazione era diretta da Audrey Pulvar, per il fatto che il di lei compagno era allora ministro[4]!


CONTINUA A LEGGERE