Ecuador-Italia: elezioni a confronto

da www.expresolatino.net

Mentre nel Paese andino si registra una netta vittoria di Rafael Correa con la sua «Revolucion Ciudadana» in Italia si profila una situazione d’ingovernabilità.

Le recenti tornate elettorali in Ecuador e Italia, due paesi molto distanti oltre che diversi, hanno portato a risultati radicalmente diversi. Infatti, mentre nel paese andino si è affermato nuovamente il presidente uscente Rafael Correa alla guida del movimento Alianza Pais-Patria Altiva y Soberana, riuscito in sei anni di «Revolucion Ciudadana» a far tornare a vedere la luce ad un popolo disperato dopo la ventennale «buia e lunga notte neoliberale»; in Italia, invece, le elezioni hanno prodotto una situazione di sostanziale ingovernabilità, nonostante i cittadini si siano espressi chiaramente contro le politiche di austerità imposte dall’Unione Europea, premiando oltre ogni ragionevole previsione il Movimento Cinque Stelle fondato dal comico genovese Beppe Grillo.


CONTINUA A LEGGERE