Italia

Non perdere l'occasione

E-mail Stampa PDF

debito europariceviamo e pubblichiamo

di Aginform

La rottura del pensiero unico attorno a Draghi operata dal 
Fatto quotidiano, dai deputati e senatori 5 stelle che hanno votato NO al nuovo governo e dalla posizione presa da Sinistra italiana rafforza il movimento unitario contro il liberismo e l'atlantismo.

Leggi tutto...

‘Il capitale disumano’. Ritratto di un tecnocrate, dal faceto al serio

E-mail Stampa PDF

draghi euro bandierariceviamo e pubblichiamo

di Alba Vastano

da http://www.blog-lavoroesalute.org

Via Conte. Habemus Mario Draghi al governo. I suoi ormai fedelissimi estimatori dal centro destra al centrosinistra sostengono che, da super esperto qual è, sia l’uomo che saprà risolvere in breve i tanti guai derivanti da anni di crisi dovuta all’incompetenza dei governanti precedenti. Sono in molti, infatti, nelle fila dei partiti parlamentari, a fidarsi delle competenze di alto spessore del banchiere dell’Ue. Tranne una piccola frangia di occasionali dissidenti, tutte le forze parlamentari sono entrate a far parte del bacino delle larghe intese, realizzando un’anomalia governativa che fino a ieri sembrava impossibile. Ebbene, grazie alla nuova accozzaglia politica di centro destra e centrosinistra, i fini matematici, con l’occasione, sono riusciti a superare l’impossibile fino ad oggi: sommare le pere con le mele. 

Leggi tutto...

La pedagogia econometrica, ovvero come crescere una generazione di balilla neoliberali

E-mail Stampa PDF

banchi scuola pavimentodi Emanuele Dell’Atti

da https://socialismodelsecoloxxi

Anche se la notizia del prolungamento dell’anno scolastico non è ufficiale, il dibattito che ha scatenato è reale, come reale è la retorica che lo sottende. Una retorica intrisa di luoghi comuni e veicolata da una radicata ideologia che considera la scuola – e in generale tutto ciò che non produce profitti ma è solo una voce di spesa nei bilanci – non una risorsa da potenziare, ma un problema da risolvere. Ma, al netto del dibattito corrente, per inquadrare tutto quel che appare come un fenomeno episodico o una sortita dell’ultima ora, occorre guardare a quanto sta accadendo al mondo della scuola da almeno vent’anni. Ci si accorgerà che, ogniqualvolta si parli di politiche scolastiche come “esigenza prioritaria” del paese, c'è sempre da temere: sotto, infatti, non c'è mai uno spirito di rilancio autentico e disinteressato della scuola come “tempio della formazione” e una riqualificazione dei docenti come vettori di “saperi infunzionali”, ma sempre interessi ed esigenze di altra natura. 

Leggi tutto...

Intervento sulla manifestazione del 27 febbraio

E-mail Stampa PDF

appelloriceviamo e pubblichiamo

di Aginform


Cari compagni, abbiamo appreso con piacere della proposta di tenere il 27 febbraio in diverse città capoluogo manifestazioni unitarie, sottolineiamo unitarie, contro il governo Draghi. Le cronache politiche ci dicono che il dissenso contro il nuovo governo sta crescendo. Basti pensare alla posizione del Fatto Quotidiano, allo scontro tra i Cinque Stelle e nel gruppo di LEU. Sarebbe assolutamente negativo che chi, come tutti noi, ha da subito denunciato il golpe Draghi non raccolga la protesta che sta montando scendendo in piazza. 

Leggi tutto...

Fuori dal coro. Resistenza e riorganizzazione

E-mail Stampa PDF

italia bandierariceviamo e pubblichiamo

di Aginform

La sinistra inesistente, quella identitaria e quella movimentista, ha di fatto ignorato il passaggio politico da Conte a Draghi, così come prima faceva finta di ignorare le ragioni che portavano la quasi totalità degli organi di stampa e le istituzioni di regime a combattere il governo. E' un po' come Totò di “e che mi chiamo Pasquale?

Leggi tutto...

Governo Draghi

E-mail Stampa PDF

debito pubblico italiapubblichiamo come contributo al dibattito

di Giovanni Bacciardi

da https://www.facebook.com

Finalmente ciò che era nebuloso ora diventa tutto più chiaro anche per le grandi masse.

Il governo della economia sostituisce il governo della politica.

Leggi tutto...

Uniti contro il golpe

E-mail Stampa PDF

draghi euro bandierariceviamo e pubblichiamo come contributo al dibattito

di Aginform

da http://www.aginform.org

Il governo Conte è stato rovesciato, organizziamo la protesta

Il killer è stato un mercenario di nome Matteo Renzi, ma la mano che l'ha armato è fatta di tutta quella schiera di benpensanti, delle grandi e piccole consorterie economiche, delle logge massoniche, della finanza italiana ed europea, delle forze liberiste che rivogliono il controllo totale della gestione pubblica e degli strumenti del potere, di quella lurida accozzaglia di pennivendoli e opinionisti che hanno in tutti questi mesi remato per convincerci che il governo Conte era il peggiore e più sprovveduto dei governi.

Leggi tutto...

La Rivoluzione costituzionale

E-mail Stampa PDF

italia bandierariceviamo e pubblichiamo

di Alba Vastano


da http://www.blog-lavoroesalute.org


Subiamo attacchi da ogni fronte. Non è solo la pandemia che ci ha cambiato la vita e ci ha reso diversi, soli nelle nostre case, privi della socialità. C’è il caos nella politica mondiale e in quella del nostro Paese. Governi raffazzonati per rimpasti occasionali e governanti  di cui, tantomeno oggi con la pandemia in corso, non ci si può fidare per le inappropriate scelte riguardo i provvedimenti da adottare in una situazione d’emergenza qual è l’attuale. Ѐ questa incapacità gestionale dell’emergenza in corso la risultante di un’incuria politica e sociale  che ha luogo nel nostro Paese da molte legislature dove l’ultimo  e dimenticato riferimento di legge è stato ed è la prima  legge a cui riferirsi.

Leggi tutto...

Rete unica e sicurezza nazionale

E-mail Stampa PDF

forex pcdi Fabio Massimo Parenti e Igor Kranjec

da http://www.beppegrillo.it

Con l’avanzare dell’era digitale molti paesi sono impegnati a riadattare i propri sistemi socioeconomici in funzione della “quarta rivoluzione tecnologica”, incardinata in una crescente connettività tra persone, cose e luoghi, nonché in una straordinaria capacità di elaborazione dei dati, in termini quantitativi e qualitativi.

Leggi tutto...

L’Anpi, l’antifascismo …e il Pd

E-mail Stampa PDF

290px Partigiani1di Alba Vastano

da http://www.blog-lavoroesalute.org

riportiamo questa intervista di Alba Vastano a 
Fabrizio De Sanctis della Federazione di Roma dell'Anpi. Sebbene non tutte le dichiarazioni di De Sanctis siano condivisibili apprezziamo le parole di condanna, chiare e nette, della risoluzione del Parlamento europeo che equipara nazismo e comunismo

Il ‘nuovo fascismo’ serpeggia infido, bastardo e mistificatore. Travestito falsamente da garante dei diritti. Profittando, come sempre nella storia, dei periodi in cui la deriva della buona politica sconfina nel massacro dei diritti sociali e umani. Serpeggia oggi, come ieri, laddove i poteri forti hanno il sopravvento e si fortificano con le fragilità e la paura di vivere di un’umanità che, per sfiducia verso le istituzioni, sta perdendo le ultime speranze nel presente e verso un futuro dignitoso. E può accadere che ci si arrenda. Riconoscendo, illusoriamente, nell’affidarsi al capetto di turno, la soluzione al disastro sociale. Avveniva ieri, come oggi.

Leggi tutto...

Pagina 1 di 138