Russia, Iran e Cina si preparano ad una esercitazione militare congiunta

E-mail Stampa PDF

bandiera russia 2655662 960 720da https://www.lantidiplomatico.it

Un diplomatico russo ha annunciato che Iran, Russia e Cina si stanno preparando a condurre un'esercitazione navale congiunta nelle acque dell'Oceano Indiano.

"La prossima esercitazione navale multilaterale si svolgerà nell'Oceano Indiano settentrionale a metà febbraio 2021 " , ha confermato l'ambasciatore russo in Iran, Levan Dzhagaryan, in un'intervista concessa oggi all'agenzia di stampa russa RIA Novosti .


L'alto diplomatico russo ha precisato che questa esercitazione trilaterale cerca di "lavorare in modo cooperativo nelle operazioni di ricerca e soccorso e nelle misure per garantire la sicurezza della navigazione".

L'ultima manovra congiunta tra questi tre paesi, denominata “ Cintura di sicurezza marittima ”, è stata effettuata nel dicembre 2019.

Quindi, l'Iran ha affermato che le esercitazioni hanno mostrato l'autorità navale dei tre paesi e specificato che uno dei risultati più importanti delle esercitazioni è stato il messaggio che la Repubblica islamica "non può essere isolata".

Inoltre, le autorità del paese persiano hanno sottolineato che le manovre congiunte rappresentano l'unità di tre paesi amici di fronte all'imperialismo mondiale.

L'Iran mantiene legami crescenti con Russia e Cina in diversi campi, tra i quali quello militare.

Tutte e tre le nazioni sono state sottoposte a una feroce campagna di sanzioni e pressioni da parte degli Stati Uniti.

Tuttavia, sebbene continui ad aumentare il suo potere militare e navale, tra gli altri settori, l'Iran si assicura di non avere intenzione di attaccare nessuno, ma, di fronte a qualsiasi movimento contrario, specialmente da parte degli Stati Uniti e dei suoi partner, ci sarà risposta con tutta la forza e nel più breve tempo possibile.