MUOS e militarizzazione della Sicilia. Intervista ad Antonio Mazzeo

Stampa

di Dario Lo Scalzo | da www.ilcambiamento.it

antoniomazzeo1Con le basi militari esistenti sul suo territorio, la Sicilia sembra essersi progressivamente trasformata in “un'area di conquista degli Usa”. Quali conseguenze comporta per i cittadini siciliani e per l'ambiente la militarizzazione dell'isola? Ne abbiamo parlato con il giornalista e scrittore Antonio Mazzeo, rappresentante del Comitato No MUOS.

In Sicilia cresce la protesta e l’opposizione ai processi di militarizzazione della regione portati avanti negli anni da parte degli USA e della NATO. Da decenni l’isola è letteralmente violentata dalla presenza di basi militari che oltre a nuocere alla salute distruggono l’ambiente e la biodiversità e che l’hanno 'bellicizzata' a tal punto da divenire il centro strategico per il controllo e le azioni militari su tutta l’aera del mediterraneo, dell’Africa e del Medio Oriente. Ne abbiamo discusso con Antonio Mazzeo, scrittore e giornalista, grande conoscitore di tali tematiche.


CONTINUA A LEGGERE