Qualche chiarimento a proposito dell’Appello

lavoro cccp manifestodi Bruno Steri | da www.ricostruirepc.it

Pubblichiamo come contributo alla discussione sulle prospettive dei comunisti in Italia

Com’era prevedibile, la pubblicazione dell’appello Un’associazione per la ricostruzione del Partito Comunista nel quadro ampio della sinistra di classe, oltre che a un congruo numero di convinte adesioni (che peraltro continuano ad arrivare e che provvederemo a raccogliere e a pubblicare), ha dato luogo anche a critiche di diverso – e spesso opposto – tenore. Del resto, in una situazione così complicata per la sinistra e specificamente per i comunisti,  sarebbe davvero strano che una simile iniziativa non andasse incontro a diffidenze, perplessità, dissensi.L’importante è stare al merito delle questioni essenziali e evitare fraintendimenti (quelli sinceramente espressi come quelli più o meno interessati). Un commento polemico, fermo quanto garbato, è venuto ad esempio dal compagno Stefano Azzarà (vedi il suo blog ‘Materialismo storico’) di cui riproduciamo un estratto e che assumiamo come emblematico di una certa critica per così dire “da sinistra”. 

CONTINUA A LEGGERE