Documento conclusivo del C.c. del PCdI del 22 febbraio 2015

da www.comunisti-italiani.it

Il Comitato Centrale del Pcdi, tenutosi a Roma il 22 febbraio scorso, ha approvato a larghissima maggioranza il seguente documento conclusivo di indirizzo:

Il Comitato Centrale:

– esprime forte preoccupazione per l’addensarsi sull’Europa di venti di guerra, che hanno il loro epicentro nella crisi Ucraina e nella volontà dei settori più oltranzisti dell’imperialismo, dell’Unione Europea e della Nato, di accentuare la loro linea aggressiva nei confronti della Russia e della sua partnership strategica con la Cina, che rappresentano l’architrave dei BRICS e il principale contrappeso ad un quadro mondiale dominato dall’imperialismo.

– sostiene la ripresa di una campagna di massa nel Paese volta a sostenere l’uscita dell’Italia dal sistema di guerra e di aggressione rappresentato dalla NATO, e per una politica estera rigorosamente rispettosa dell’art.11 della Costituzione.

CONTINUA A LEGGERE