Ordina per
mao-chinese-revolution-w350

Ottobre rosso in Asia orientale

Pubblicato il

di Spartaco Puttini per Marx21.it   La rivoluzione russa e la lotta dei popoli oppressi contro l’imperialismo   “Quando la storia della prima metà del ventesimo secolo […] verrà scritta in una più ampia prospettiva, è difficile che un solo tema si riveli più importante della rivolta contro l’Occidente” [1] . [Geoffrey Barraclough]   La Rivoluzione d’Ottobre aprì una fase […]

Leggi tutto…


fanny edelman

La scomparsa di Fanny Edelman

Pubblicato il

Anche Fanny Edelman, all’età di quasi 101 anni, ci ha lasciato. Questa meravigliosa figura femminile aveva combattuto in Spagna nel Soccorso rosso e nella intendenza di Lister, Modesto e del El Campesino.   Rientrata in Argentina, proseguì con il suo impegno di solidarietà verso il popolo spagnolo. Fu Segretaria Generale della Federazione Democratica delle Donne. […]

Leggi tutto…


monumento-daneggiato

Danneggiato il monumento alle Brigate Internazionali

Pubblicato il

Il 22 Ottobre abbiamo inaugurato a Madrid nella città Universitaria il monumento alle Brigate Internazionali, in occasione del 75° Anniversario della loro costituzione. A quindici giorni dalla inaugurazione la barbarie fascista ha colpito il ricordo di coloro che lottarono generosamente per la libertà democratica e la difesa dei diritti sociali in Spagna.   Comunicato stampa […]

Leggi tutto…


samoramachel

Samora Machel: l’indispensabile

Pubblicato il

di Miguel Crispin Sotomayor, www.rebelion.org | traduzione a cura di Marx21.it   Il 19 ottobre 1986, moriva Samora Machel, leader del FRELIMO e protagonista della lotta di liberazione contro il colonialismo portoghese. Lo ricorda, con parole appassionate, il poeta cubano Miguel Crispin Sotomayor.   “Ci sono uomini che lottano un giorno e sono bravi, altri che lottano […]

Leggi tutto…


delboca

La «bestemmia» di Jalil

Pubblicato il

di Tommaso Di Francesco | su il Manifesto del 14 ottobre 2011   Intervista ad Angelo Del Boca, storico   In questi giorni il presidente del Cnt Mustafa Abdel Jalil, proprio nel centenario dell’avventura coloniale italiana in Libia, rivolto al ministro della difesa italiano, nonché post-fascista, Ignazio La Russa in visita a Tripoli, ha riletto […]

Leggi tutto…


Stellina Sergio_BO_2000

Stellina Vecchio, donna comunista da non dimenticare.

Pubblicato il

di Sergio Ricaldone   Ho ascoltato, letto e apprezzato, le note biografiche, proposteci da molti compagni, sulla lunga vita di Stellina. Ricordi sinceri, qualcuno eccellente. Osservo però che sul suo modo di essere stata sempre e dovunque comunista si è in qualche caso sorvolato, esaltando invece i positivi effetti collaterali della sua robusta formazione politica […]

Leggi tutto…


arresto-di-Omar-al-Mukhtar-

Com’era bello il colonialismo

Pubblicato il

di Manlio Dinucci | da il Manifesto   A Roma, il centenario dell’occupazione coloniale italiana della Libia è stato ignorato. In compenso è stato celebrato a Tripoli, l’8 ottobre, dal presidente del Cnt Mustafa Abdel Jalil e dal ministro della difesa Ignazio La Russa. Quella del colonialismo italiano, ha dichiarato Jalil, fu per la Libia […]

Leggi tutto…


guevara

Che Guevara

Pubblicato il

di Erman Dovis   Il 9 ottobre 1967 veniva assassinato in Bolivia Ernesto Guevara, per istigazione dei governi boliviano e degli Stati Uniti d’America. Quel gesto,che avrebbe dovuto mettere a tacere la domanda di giustizia e di rivolta del continente latinoamericano, paradossalmente amplificò’ il profondo messaggio di uguaglianza sociale e di lotta antimperialista di cui […]

Leggi tutto…



viva-tripoli-italiana 300x220

Ritorno a «Tripoli, bel suol d’amore…»

Pubblicato il

di Manlio Dinucci | da il Manifesto   Il 5 ottobre 1911, dopo due giorni di bombardamento navale, il primo contingente italiano sbarcò a Tripoli, iniziando l’occupazione coloniale della Libia che, proseguita e rafforzata dal fascismo, sarebbe durata trent’anni. E’ una pagina storica definitivamente chiusa? Non c’è quindi alcuna analogia tra la prima guerra di […]

Leggi tutto…


brigateinternazionali

Le storie dei 166 italiani morti contro la Falange

Pubblicato il

di Bianca Bracci Torsi | su Liberazione   L’ondata del cosiddetto revisionismo storico, in realtà inteso come rivalutazione dei fascismi del Novecento e cancellazione dei valori dell’antifascismo internazionale che li sconfisse, è arrivato anche alla Spagna, ultima nazione europea uscita dalla dittatura. Il primo segnale è arrivato da un amministratore locale che ha proposto, seguendo […]

Leggi tutto…