Ordina per
Banchi scuola

Buoni scuola: la vergogna continua.

Pubblicato il

Associazione Nonunodimeno17- febbraio 2014 La Regione Lombardia conferma anche quest’anno i Buoni scuola, attraverso i quali dal 2001 centinaia di milioni di euro sono andati a finanziare le scuole private. I lievissimi correttivi applicati dalla giunta Maroni al regolamento dei Buoni scuola non cambiano la sostanza di questa forma di finanziamento riservata agli studenti delle scuole private, che rappresenta un’intollerabile discriminazione nei confronti della gran parte degli studenti lombardi […]

Leggi tutto…





Lettera di un aspirante medico sui test d’ingresso per medicina

Pubblicato il

fonte Oltremedianews | da www.tribunodelpopolo.it Riceviamo e pubblichiamo una lettera di una lettrice a proposito del funzionamento dei test di medicina. Come ogni anno migliaia di giovani aspiranti medici si trovano davanti lo scoglio, spesso insormontabile, dei test d’ingresso e come ogni anno non mancano le polemiche sulla loro ragion d’essere.  Sono una tra delle decine di […]

Leggi tutto…


Decreto scuola, alcune riflessioni

Pubblicato il

di Dina Balsamo, Comitato centrale Pdci | da www.comunisti-italiani.it Nel nuovo Decreto scuola è prevista l’assunzione di 69.000 docenti in 3 anni, cioè 23.000 all’anno, che riusciranno a coprire a mala pena i posti lasciati liberi dai pensionamenti ma non restituiranno di certo il tempo prolungato e tutta le opportunità che offriva la “scuola di qualità” spazzata […]

Leggi tutto…


bambino lavagna abc

Riflessioni a freddo sul referendum bolognese

Pubblicato il

di Sara Milazzo | da www.comunisti-italiani.it La scuola pubblica a Bologna è stata, per lungo tempo, un’ eccellenza a livello Europeo, poi, una riforma dopo l’altra, è stata consumata. Per ultima la scure della Gelmini che qui ha colpito più duramente che in altri luoghi. Perché, di fatto, non c’erano sprechi da tagliare: in Emilia il […]

Leggi tutto…


bambino lavagna abc

La scuola al centro della politica costituzionale

Pubblicato il

di Stefano Rodotà, da Repubblica, 10 giugno 2013 | da Micromega online Dal mondo della scuola, da Bologna e da Napoli, arrivano indicazioni significative per stabilire quale debba essere oggi la politica costituzionale, e che mettono in evidenza l’importanza delle iniziative dei cittadini e l’illegittimità di vincoli economici che possono pregiudicare i diritti fondamentali delle persone. […]

Leggi tutto…


VittoriA

Pubblicato il

da referendum.articolo33.org Ha vinto Bologna ha vinto la scuola pubblica La scuola pubblica ha vinto il referendum nonostante una larga alleanza di forze politiche ed economiche abbia sostenuto l’opzione B con tutto il proprio peso. I cittadini, invece, hanno colto lo spirito democratico e propositivo di questo appuntamento e hanno difeso la scuola pubblica con il […]

Leggi tutto…


referendum-scuola-pubblica

Comunicato PdCI-Diliberto: A Bologna invitiamo a votare “A”, per difendere la Costituzione e per una scuola pubblica, inclusiva, laica e di tutti

Pubblicato il

Chiamato ad esprimersi sul Referendum consultivo bolognese, il Segretario Nazionale del Partito dei Comunisti Italiani non ha dubbi: “Facciamo appello a tutti gli uomini e le donne di Bologna per andare ai seggi e votare A”. “Sappiamo delle accresciute difficoltà per una consultazione referendaria per la quale sono stati previsti pochi seggi e poche ore […]

Leggi tutto…



pdci

Referendum Bologna: Comunisti italiani chiedono al sindaco di essere garante

Pubblicato il

Pieno sostegno al Comitato Referendario Art. 33 Il Partito dei Comunisti Italiani partecipa al Comitato Art. 33 e sostiene convintamente la fine dei finanziamenti pubblici alle scuole private. Questi sono in contrasto non solo con il dettato costituzionale ma anche con le politiche di austerità imposte dall’Europa e dai governi Berlusconi e Monti: se si […]

Leggi tutto…