Ordina per
roma 281112

Roma, 28 novembre 2012

Pubblicato il

[…]

Leggi tutto…


capitalism-crisis

Intervista a Samir Amin [2]: “Il socialismo è più che un capitalismo senza capitalisti”

Pubblicato il

di Ruben Ramboer | da www.ptb.beTraduzione dal francese per www.resistenze.org a cura del Centro di Cultura e Documentazione Popolare “In questi tempi in cui il capitalismo è entrato nella sua fase senile, le proteste dei movimenti sociali portano a cambiamenti politici, in meglio e in peggio, fascisti o progressisti”. Tale era la conclusione dell’economista marxista Samir […]

Leggi tutto…


Lenin

Lenin: un pilastro imprescindibile del comunismo del ‘900 e per le prospettive future

Pubblicato il

di Andrea Catone Il testo della relazione presentata, come direttore della rivista comunista l’ernesto, al convegno organizzato dal Partito Comunista Portoghese nel marzo 2011 a Lisbona Centoquarantuno anni fa, il 22 aprile 1970, nasceva Vladimir Il’ič Ul’janov, detto Lenin, il fondatore del movimento comunista mondiale del XX secolo, il più importante ispiratore e attore della […]

Leggi tutto…


samir amin

Intervista a Samir Amin: “Il capitalismo entra nella sua fase senile”

Pubblicato il

di Ruben Ramboer | da www.ptb.beTraduzione dal francese per www.resistenze.org a cura del Centro di Cultura e Documentazione Popolare “Il pensiero economico neoclassico è una maledizione per il mondo attuale”. Samir Amin, 81 anni, non è tenero con molti dei suoi colleghi economisti. E lo è ancor meno con la politica dei governi. “Economizzare per ridurre il […]

Leggi tutto…


cina bandiere corteo

Socialismo di mercato: un bel saggio di A. Gabriele e F. Schettino

Pubblicato il

da www.lacinarossa.net Rispetto al processo di analisi della categoria teorica (e realtà storica) del “socialismo di mercato”, va segnalato con piacere un interessante saggio di A. Gabriele e F. Schettino del 2012, intitolato “Market socialism as a distinct socioeconomic formation internal to the modern mode of production”. Il socialismo di mercato si differenzia innanzitutto da quello […]

Leggi tutto…


Eric-Hobsbawm

Eric J. Hobsbawm, un marxista del Novecento

Pubblicato il

di Alexander Höbel, coordinatore Comitato scientifico Ass. MarxXXI Ci ha lasciato alcuni giorni fa, all’età di 95 anni, dopo una vita straordinariamente ricca, Eric J. Hobsbawm, uno dei maggiori – e senza dubbio il più noto – tra gli storici marxisti di quel “secolo breve” che ha tratteggiato con tanta maestria. Cosmopolita per vocazione e […]

Leggi tutto…


Marx

Il prometeismo marxista e i suoi avversari di sinistra

Pubblicato il

da www.lacinarossa.net Pubblichiamo come contributo alla discussione La prima tendenza politico-culturale che si oppose in modo sistematico alla visione generale marxiana della scienza/tecnologia venne incarnata dal Bogdanovismo e dalle successive tesi della “cultura proletaria”, elaborate tra il 1900 e il 1920, le quali negavano con decisione il carattere oggettivo e universale (valido per qualsiasi classe e […]

Leggi tutto…


Eric Hobsbawm ricorda Antonio Gramsci

Pubblicato il

[…]

Leggi tutto…



dibattitosugramsci thumb

Il ritorno al futuro di Gramsci

Pubblicato il

di Guido Liguori Il «ritorno di Gramsci»: così titolava di recente un grande quotidiano, dedicando al comunista sardo una intera pagina di recensioni. Il 2012 si segnala infatti per l’ingente mole di saggi, libri, articoli e polemiche sul pensatore italiano moderno più studiato nel mondo. Questa nuova stagione di studi – che data in realtà […]

Leggi tutto…


marx24

Il ritorno del gigante

Pubblicato il

da http://altempodellacrisi.comunita.unita.it/2012/06/25/14/ Se la perpetua giovinezza di un autore sta nella sua capacità di riuscire a stimolare sempre nuove idee, si può allora affermare che Karl Marx possiede, senz’altro, questa virtù. Nonostante, dopo la caduta del Muro di Berlino, conservatori e progressisti, liberali ed ex-comunisti, ne avessero decretato, quasi all’unanimità, la definitiva scomparsa, con una velocità […]

Leggi tutto…


marx24

Il ritorno del gigante

Pubblicato il

da http://altempodellacrisi.comunita.unita.it/2012/06/25/14/ Se la perpetua giovinezza di un autore sta nella sua capacità di riuscire a stimolare sempre nuove idee, si può allora affermare che Karl Marx possiede, senz’altro, questa virtù. Nonostante, dopo la caduta del Muro di Berlino, conservatori e progressisti, liberali ed ex-comunisti, ne avessero decretato, quasi all’unanimità, la definitiva scomparsa, con una velocità […]

Leggi tutto…