Ordina per
santamaria roma

I Beni Comuni non sono merce di scambio. Lo ‘strano’ caso del Santa Maria della Pietà

Pubblicato il

di Alba Vastano da http://www.blog-lavoroesalute Roma, municipio XIV. Siamo nel cuore del quartiere Trionfale. Ѐ qui che dai primi del ‘900 si estende su 20mila mq un mega complesso edilizio, immerso in un parco che un tempo era rigogliosissimo e ben curato, articolato su 37 padiglioni. Il ‘Santa Maria della Pietà’ è stato un complesso manicomiale, […]

Leggi tutto…


notav1

Spontaneismo dei movimenti e direzione consapevole

Pubblicato il

Riceviamo e pubblichiamo di Alba Vastano | da blog-lavoroesalute.org“Il movimento non può essere tutto, perché senza la rivoluzione il movimento non è che un meccanismo. Il partito può essere organizzazione realmente rivoluzionaria solo se si ridefinisce, si modifica, si ristruttura nella lotta di classe in un rapporto dialettico e fecondo con le masse, che però ha il compito […]

Leggi tutto…


unioneinquilini logo

Manifesto per la creazione di una rete di città dell’Europa meridionale interessate dall’industria del turismo

Pubblicato il

di Michele Cirinesi Riceviamo con richiesta di pubblicazione L’Unione Inquilini è  impegnata a far conoscere, nelle varie città italiane, in cui è  presente , il manifesto che varie città  del mondo stanno proponendo contro la crescente trasformazione delle abitazioni in case ad uso turistico, pratica che riduce l’uso abitativo e accresce i prezzi dell’affitto del […]

Leggi tutto…


Controfinanziaria 2012-1

“Sbilanciamoci!”: Presentata la 14° contro-finanziaria

Pubblicato il

di Francesco Interlenghi – Responsabile associazionismo Fgci Il mondo dell’associazionismo denuncia le politiche europee d’austerità e prova ad indicare una via alternativa fondata sull’equità, sulla redistribuzione, sulla difesa dei diritti e sull’intervento pubblico. Il 27 novembre le quarantanove associazioni che promuovono la campagna “Sbilanciamoci!” (tra cui l’ARCI, Legambiente, Emergency, Rete della conoscenza) hanno presentato la 14° contro-finanziaria, […]

Leggi tutto…



irpinia notav 1

Con i NO TAV e con gli OPERAI

Pubblicato il

di Mario Ferdinandi, coordinamento nazionale FGCI Anche l’Irpinia scende in piazza a sostegno della battaglia del popolo della Val Susa, che in queste ore continua a subire, sul loro territorio e sulla loro vita, le scelte antidemocratiche dettate dai poteri economici e finanziari dell’Europa, in Italia sostenuti dal Governo dei “professori”, dalla destra e dalla […]

Leggi tutto…


palermi fgci

PALERMI “Acqua sporca e interessi non innocenti attorno alla Tav”

Pubblicato il

“Linea dura sulla Tav, questa la decisione del governo. E non c’è ministro, deputato, senatore, che non aggiunga “no agli estremismi”. Lo dice Manuela Palermi, segreteria nazionale Pdci-Federazione della Sinistra. “E’ così difficile – continua Palermi – capire che gli estremismi nascono e crescono anche per colpa dell’ottusità e della malafede del governo e delle istituzioni? […]

Leggi tutto…



no-tav 290x435

La Val Susa paura non ne ha!

Pubblicato il

di Ivano Osella, Segreteria Nazionale FGCI Quello a cui abbiamo assistito ieri in Valsusa ha qualcosa di incredibile ed è ben diverso da ciò che abbiamo letto oggi suigiornali o sentito in televisione. Ieri eravamo presenti ai blocchi dell’autostrada e delle strade statali fin dal mattino e possiamo raccontare una storia molto diversa da quella […]

Leggi tutto…



palermi-al-congresso-2

PALERMI “Meno ubbidienza a Bce, Fmi e Ue, più ascolto ai NO Tav”

Pubblicato il

“Governo sospenda immediatamente l’occupazione della Valle” Si fanno in quattro per attuare ogni “sussurro” di Bce, Fmi e Ue ma soffrono di sordità autistica quando le richieste vengono dai cittadini”. Ad affermarlo è Manuela Palermi, segreteria nazionale Pdci-Federazione della Sinistra. “Il governo Monti e i partiti che lo sorreggono sanno bene le motivazioni della protesta della […]

Leggi tutto…


notav portanuova-w300

La criminalizzazione continua del movimento No Tav

Pubblicato il

di Alessandro Assorgia* | da www.comunistitorino.it  In merito alla giornata del 25 febbraio, è bene tener presente che la notizia principale è, e deve rimanere, che un corteo imponente (impossibile dare una cifra esatta) ha marciato da Bussoleno a Susa, fino ad occupare completamente gli 8 km di strada che dividono i due comuni. Il […]

Leggi tutto…