Ordina per
giovannipesce tiziana

“Mio padre, uomo generoso e tenero: ha sfidato la paura per la libertà”

Pubblicato il

di Stefania Consenti | da www.ilgiorno.it Tiziana, figlia di Giovanni Pesce: “Giusto che Milano gli intitoli una via” Ringraziamo la compagna Tiziana Pesce per averci autorizzato a riprendere la sua intervista Tiziana Pesce, la notizia non è stata ufficializzata ma è intenzione del Comune intitolare a suo padre una via, una piazza o i giardini di piazzale […]

Leggi tutto…




resistenzapartigiana

A chi strumentalizza la Resistenza

Pubblicato il

di Giorgio Raccichini, PCd’I Federazione di Fermo | da pdcifermano.wordpress.com Pochi giorni fa la Lega Nord, nella persona del segretario Salvini, proponeva per il 25 aprile una manifestazione di liberazione dall’attuale Governo. Così la Lega, la quale ha sempre annoverato nella sua organizzazione fascisti mai pentiti e che soprattutto ostenta valori in antitesi a quelli resistenziali, […]

Leggi tutto…


La Camera: on-line l’armadio della vergogna

Pubblicato il

di Davide Conti, su Il Manifesto del 18 febbraio 2016 Stragi nazifasciste e crimini italiani all’estero: un silenzio di 70 anni da cui è nato il «nostro» revisionismo storico La declassificazione e la pubblicazione on-line, voluta dalla Camera, di una parte dei documenti della Commissione parlamentare d’inchiesta sulle «cause dell’occultamento dei fascicoli relativi ai crimini […]

Leggi tutto…


fucilazione a Dane 31 luglio 1942

Giorno del ricordo e speculazione antistorica

Pubblicato il

di Angelo d’Orsi | da MicroMega Ed eccoci, di nuovo, a pochi giorni dal “Giorno della memoria”, al “Giorno del ricordo”, istituito dal II Governo Berlusconi nel marzo 2004, e divenuto legge, con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale il 13 aprile di quell’anno. Sebbene la legge parli, testualmente, di un giorno “in memoria delle vittime delle […]

Leggi tutto…


fucilazione a Dane 31 luglio 1942

Glossario su confine orientale, “foibe” ed “esodo”, Giorno del Ricordo e dintorni…

Pubblicato il

da www.diecifebbraio.info 10 FEBBRAIO 1947 Giorno in cui fu sottoscritto il Trattato di Pace con cui l’Italia regolò i suoi conti e concluse le vertenze aperte con la Seconda Guerra Mondiale, specialmente riguardo alla Jugoslavia ed ai confini orientali. In quanto tale, ogni anno il 10 Febbraio dovrebbe essere un anniversario di festa; viceversa, lo Stato italiano lo ha reso […]

Leggi tutto…


parma 100216

Parma, 10 febbraio 2016 – Foibe e fascismo

Pubblicato il

[…]

Leggi tutto…


filospinato fiorerosso

Una memoria antifascista. Per non dimenticare… Mai!

Pubblicato il

di Maurizio Musolino | da facebook Non mi capita spesso, ma oggi voglio parlare di me e della difficoltà che provo ogni anno quando a fine gennaio si celebra il giorno della memoria, una difficoltà ahimè che vedo condivisa da tante compagne e compagni. Sono cresciuto in un ambiente di sinistra, mio padre, comunista, ma prima […]

Leggi tutto…


pc ucraina bandiera

27 gennaio: mobilitazione antifascista per la giornata della Memoria

Pubblicato il

Dal Comitato contro la guerra di Milano e dal Comitato catanese di solidarietà con l’Ucraina Antifascista riceviamo questo appello Il 17 dicembre il parlamento ucraino ha messo fuori legge il Partito Comunista, togliendo voce alla più grande e organizzata forma di dissenso nel paese. Tutto questo è accaduto nel silenzio generale dei media europei e […]

Leggi tutto…


pc ucraina 500px

Gli antifascisti non possono far finta di nulla su quanto sta accadendo in Ucraina

Pubblicato il

di Giorgio Langella* Al Comitato Provinciale ANPI Vicenza Quello che sta accadendo in Ucraina è di estrema gravità Organizzazioni dichiaratamente nazi-fasciste sono parte integrante di un governo nato da un vero e proprio colpo di stato finanziato anche da forze occidentali che si dichiarano democratiche. L’eccidio di Odessa del 2 maggio 2014 quando decine di […]

Leggi tutto…


pc ucraina bandiera persone

In difesa del PCU e della pace

Pubblicato il

di Giorgio Raccichini*da pdcifermano.wordpress.com Il Fascismo, non quello da operetta professato in Italia da giovinastri privi di cultura o da qualche anziano nostalgico, è una realtà preoccupante in Europa e come sempre rappresenta uno strumento di dominio del grande capitale internazionale, per il quale ogni mezzo è buono per abbattere qualsiasi barriera che impedisce la […]

Leggi tutto…