Ordina per

UN ANNO DI BUGIE SUL NORD STREAM

Pubblicato il

di Seymour Hersh, 26 settembre 2023 da https://seymourhersh.substack.com traduzione italiana da Aginform L’amministrazione Biden non ha riconosciuto né la propria responsabilità nell’attentato al gasdotto, né lo scopo del sabotaggio “L’amministrazione Biden ha fatto esplodere gli oleodotti, ma l’azione non aveva molto a che fare con la vittoria o la fine della guerra in Ucraina. È […]

Leggi tutto…


L’arte del Vietnam di non piegarsi alle grandi potenze

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://www.lacittafutura.it Mentre la stampa internazionale ha dato grande rilievo alla visita di Joe Biden in Vietnam, non si è parlato abbastanza degli incontri tenuti con i rappresentanti cinesi e russi, che ribadiscono la posizione coerente della politica estera vietnamita. Il 10 e l’11 settembre, il presidente statunitense Joe Biden ha effettuato una visita […]

Leggi tutto…


Ebrei, polacchi e russi si sono uniti per condannare il Canada per aver glorificato un vero nazista

Pubblicato il

di Andrew Korybko da https://korybko.substack.com Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it Ebrei, polacchi e russi si sono spesso trovati su fronti separati nelle dispute storiche, ed è per questo che è così importante sottolineare come si siano uniti durante il fine settimana. Ciò che ha unito questi gruppi separati è il loro comune disgusto per […]

Leggi tutto…


Nuovo attentato terroristico contro l’ambasciata cubana a Washington

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://giuliochinappi.wordpress.com Proprio mentre il presidente cubano Díaz-Canel stava lasciando New York, un nuovo attentato contro l’ambasciata dell’isola a Washington ha messo in evidenza l’ostilità della mafia anticubana con sede a Miami. Nella giornata di domenica, l’ambasciata cubana di Washington ha subito un nuovo attacco terroristico, il secondo dalla riapertura delle relazioni diplomatiche […]

Leggi tutto…


Il modello americano che ci piace. Editoriale

Pubblicato il

di Marco Pondrelli Il 20 settembre Clara Mattei, del cui ultimo lavoro ci siamo occupati in passato, ha dedicato un interessante articolo apparso su ‘il fatto quotidiano’ alle lotte operaie in corso negli Stati Uniti d’America. Shawn Fain è stato eletto segretario del sindacato United Auto Workers su posizioni radicali, nell’articolo si può leggere che […]

Leggi tutto…


bomba atomica 634x431

L’America è debole: rischio atomico

Pubblicato il

di Fabio Mini da il fatto quotidiano 14 settembre 2023 E l’Ucraina? “Penso che sempre più ucraini vogliano solo sopravvivere a questa situazione, che sta diventando molto difficile, dato che Zelensky e i radicali che lo circondano sono fondamentalmente impegnati a combattere questa guerra fino all’ultimo ucraino”, spiega l’ex colonnello Douglas Macgregor. In verità, molti […]

Leggi tutto…


Il piano di Vivek Ramaswamy per porre fine alla guerra per procura NATO-Russia in Ucraina è pragmatico

Pubblicato il

di Andrew Korybko da https://korybko.substack.com Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it un’analisi molto interessante sul dibattito interno agli Stati Uniti Dall’inizio dell’anno la guerra per procura tra NATO e Russia in Ucraina si sta avviando verso uno stallo, dopo che il crescente vantaggio di Mosca nella “gara logistica”/”guerra di logoramento” ha garantito che non sarà […]

Leggi tutto…


Gli USA vogliono creare una NATO asiatica in funzione anticinese

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://giuliochinappi.wordpress.com Il vertice di Camp David con Giappone e Corea del Sud mette in evidenza il chiaro intento degli USA di creare una NATO asiatica per fronteggiare la Cina e, in seconda battuta, la Corea del Nord e la Russia, nella regione. Il vertice con Corea del Sud e Giappone tenutosi a Camp David rappresenta […]

Leggi tutto…


armi

NUOVO RECORD DELLA SPESA MILITARE STATUNITENSE A 886 MILIARDI

Pubblicato il

di Domenico Moro Gli Stati uniti sono dalla fine della Seconda guerra mondiale la più grande potenza economica, militare, commerciale e tecnologica del mondo. Dalla leadership mondiale dipende anche l’affidabilità del suo enorme debito pubblico. Fino ad ora, ad esempio, la Cina e i paesi arabi hanno finanziato il debito pubblico statunitense acquistando titoli di […]

Leggi tutto…


Non solo Ucraina. Gli effetti della sconfitta NATO

Pubblicato il

di Roberto Gabriele Quando è iniziata l’operazione militare speciale non era difficile ragionare sul fatto che l’esito dello scontro militare avrebbe deciso degli assetti geopolitici a livello europeo e internazionale. Per questo Putin ha deciso di correre il rischio calcolato dell’intervento militare, in mancanza del quale l’operazione strategica americana di accerchiamento sarebbe andata in porto […]

Leggi tutto…


LA DIALETTICA DI GLOBALIZZAZIONE E DEGLOBALIZZAZIONE NELLO SCONTRO TRA USA E CINA

Pubblicato il

di Domenico Moro Recentemente sono avvenuti dei fatti riguardo ai quali i mass media italiani non hanno dato il giusto risalto e che dimostrano, da una parte, l’estendersi del contrasto tra Usa e Cina e, dall’altra parte, l’emergere di contraddizioni interne, che investono l’Occidente, in particolare gli Usa. Il confronto competitivo tra Usa e Cina, […]

Leggi tutto…


L’abbandono della Via della Seta sarà il grande rimpianto dell’Italia

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://giuliochinappi.wordpress.com La visita di Giorgia Meloni negli Stati Uniti ha suscitato preoccupazioni per il possibile abbandono della Via della Seta da parte dell’Italia, il che rappresenterebbe un grave errore da parte del governo. Di seguito la traduzione dell’editoriale pubblicato dal Global Times. Il ministro della Difesa italiano Guido Crosetto ha recentemente dichiarato in un’intervista […]

Leggi tutto…