Ordina per
nato dinucci

L’escalation è una polveriera

Pubblicato il

di Fabio Mini da il fatto quotidiano 12 maggio 2022 Il discorso di Putin del 9 maggio aveva gelato i guerrafondai nostrani e riacceso le speranze dei pacifisti in una sospensione del conflitto. La missione del nostro presidente del Consiglio a Washington ha riacceso le speranze dei primi e gelato i secondi. Il colloquio tra […]

Leggi tutto…


vigna ucraina

“Con il battaglione Azov francesi, polacchi e inglesi” Marc Innaro, retroscena da Mosca sulla telefonata Austin-Shoygu

Pubblicato il

da https://www.iltempo.it La telefonata tra il ministro americano della Difesa, Lloyd Austin, e l’omologo russo Sergei Shoigu è il primo contatto tra Washington e Mosca dall’inizio della guerra in Ucraina ma come viene vista dalla Russia la mossa del Pentagono? Il corrispondente del Tg1 da Mosca Marc Innaro interviene sabato 14 maggio ad Agorà, il programma di […]

Leggi tutto…


KIEV RIMONTA SOLO SUI MEDIA

Pubblicato il

di Fabio Mini da il fatto quotidiano 16 maggio 2022 La situazione militare sul terreno ucraino appare stabilizzata su una linea di contatto tra ucraini e russi leggermente variabile a seconda non dei combattimenti ma di quello che ci viene detto. Ci viene detto che a Mariupol la resistenza ancora combatte nell’acciaieria. In realtà in […]

Leggi tutto…


Il 7 maggio 1999: quando la NATO bombardò l’ambasciata cinese a Belgrado

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://giuliochinappi.wordpress.com Il 7 maggio 1999, nell’ambito della guerra di aggressione perpetrata dalla NATO contro la Jugoslavia, le forze del Patto Atlantico bombardarono l’ambasciata cinese a Belgrado, uccidendo tre giornalisti del Paese asiatico. Nel maggio del 1999, eravamo nel pieno dell’operazione Allied Force, nome scelto per indicare la guerra d’aggressione perpetrata dalle […]

Leggi tutto…


LA PIANIFICAZIONE STATUNITENSE DI PEARL HARBOR

Pubblicato il

dopo la recensione dell’ultimo libro di Alessandro Pascale pubblichiamo, su gentile concessione dell’Autore, questo testo che affronta la vicenda di ‘Pearl Harbor’ e il conseguente ingresso in guerra degli Stati Uniti. La menzogna è una costante che torna nelle guerre combattute dagli USA nel XX e XXI secolo, basti pensare al famoso ‘incidente del Tonchino’ […]

Leggi tutto…


nato usa

L’UE messa a rischio dalla Nato

Pubblicato il

di Fabio Mini da il fatto quotidiano 3 maggio 2022 Di fronte alle tante vittime ideali della guerra (verità, libertà, sicurezza, innocenza…) e a quelle reali (persone, risorse, strutture…) lo sforzo dell’analisi rischia d’infrangersi non tanto sulla complessità degli avvenimenti, quanto sul limite dell’onestà intellettuale che ogni analista s’impone o almeno dovrebbe imporsi. È questo […]

Leggi tutto…


La Cina smentisce le fake news occidentali sulla questione ucraina

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://giuliochinappi.wordpress.com/ Oltre alla Russia, anche la Cina è stata vittima delle fake news diffuse in Occidente circa la questione ucraina. Un articolo dell’agenzia stampa Xinhua, tradotto di seguito, analizza e smentisce tutte le falsità sulla posizione cinese circa il conflitto. Da qualche tempo, gli Stati Uniti e alcuni altri paesi, nonché l’Organizzazione […]

Leggi tutto…


Un libro illuminante sull’espansione dell’imperialismo statunitense

Pubblicato il

di Daniele Burgio, Massimo Leoni e Roberto Sidoli Il principale elemento di originalità del nuovo libro di Alessandro Pascale, intitolato Ascesa e declino dell’imperialismo statunitense, che contiene una serie impressionante di dati e materiali di regola poco conosciuti ma importanti, consiste nell’aver individuato la specifica peculiarità dell’imperialismo nordamericano: seguendo le orme predatorie del suo feroce predecessore […]

Leggi tutto…


L’impatto della cooperazione strategica USA-UE sull’energia

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://giuliochinappi.wordpress.com Ding Yifan e Shi Junqi, ricercatori dell’Istituto Taihe di Pechino, hanno pubblicato un articolo che analizza la dipendenza energetica dell’Europa ed in particolare la cooperazione energetica tra Stati Uniti e Unione Europea alla luce dei recenti avvenimenti in Ucraina. Di seguito la traduzione dell’articolo. Introduzione Durante il viaggio del presidente […]

Leggi tutto…


Ignacio Ramonet (Le Monde): al Consiglio di sicurezza dell’Onu rivelazioni clamorose sui biolab

Pubblicato il

di Ignacio Ramonet Traduzione di Martina Giuntoli da https://www.ambienteweb.org Ignacio Ramonet è un giornalista molto conosciuto nel mondo, docente di teoria della comunicazione e specialista in geopolitica. Attualmente è direttore di Le Monde Diplomatique nella sua edizione  spagnola. Nel suo profilo Facebook personale, qualche giorno fa, ha scritto un post contenente delle clamorose rivelazioni avvenute al recente Consiglio di […]

Leggi tutto…


La NATO provoca anche in Georgia, l’Ossezia del Sud pronta ad aderire alla Federazione Russa

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://giuliochinappi.wordpress.com Mentre la NATO organizza esercitazioni in Georgia con il chiaro fine di provocare Mosca, il governo dell’Ossezia del Sud ha dichiarato di voler organizzare un referendum per l’adesione alla Federazione Russa. Oltre all’Ucraina, la Georgia è l’altro campo di battaglia sul quale rischiano di svilupparsi le tensioni tra il blocco occidentale a […]

Leggi tutto…


Guerra in Ucraina, tra armi biologiche, chimiche e nucleari

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://giuliochinappi.wordpress.com/ Quanto è coinvolta la famiglia Biden nei finanziamenti ai laboratori biologici in Ucraina? Stati Uniti e Russia davvero pensando all’uso di armi nucleari nel conflitto? L’Ucraina sta utilizzando munizioni al fosforo bianco? L’emergere del coinvolgimento di Hunter Biden, secondogenito dell’attuale presidente statunitense Joe Biden, nel finanziamento dei laboratori biologici in Ucraina ha portato nuovi […]

Leggi tutto…