Ordina per
gheddafi salma

Linciato il “tiranno”, nel cielo di Tripoli volano gli avvoltoi

Pubblicato il

di Sergio Ricaldone per Marx21.it   Diventa francamente insopportabile resistere tacendo o sussurrando a bassa voce l’indignazione che si prova di fronte all’ondata di indecenti e ipocrite menzogne con cui si tenta di seppellire in tutta fretta, e chissà dove, la salma dilaniata di Muhammar Gheddafi. Odiato, amato, detestato, blandito. Sicuramente il più controverso dei […]

Leggi tutto…


anc cosatu

ANC e COSATU condannano l’orribile assassinio di Gheddafi

Pubblicato il

a cura di Marx21.it    L’African National Congress (ANC), al governo in Sudafrica, ha fortemente biasimato il fatto che il conflitto libico sia terminato con “l’orribile assassinio” di Muammar Gheddafi.   “L’ANC ritiene che ciò si sarebbe potuto evitare se si fosse adottato il piano presentato dall’Unione Africana”, ha dichiarato il portavoce del partito, Jackson […]

Leggi tutto…



gheddafigiovane3

Dalle guerre dell’oppio alle guerre del petrolio

Pubblicato il

di Domenico Losurdo, Presidente dell’Associazione Marx XXI | dal suo BLOG   «La morte di Gheddafi è una svolta storica»: proclamano in coro i dirigenti della Nato e dell’Occidente, i quali non si preoccupano neppure di prendere le distanze dal barbaro assassinio del leader libico e dalle menzogne spudorate pronunciate a tale proposito dai dirigenti […]

Leggi tutto…


gheddafi manifesto

Libia. La Nato avrebbe commesso crimini indicibili, ombre sulla morte di Gheddafi

Pubblicato il

di Daniele Cardetta | su www.articolotre.com   Dopo la morte di Muammar Gheddafi e l’annuncio della vittoria del Cnt, sono finite in secondo piano le accuse alla Nato di aver commesso gravi devastazioni sulla popolazione civile. E, ora che i lealisti sembrano sconfitti, emergono tutte le perplessità sui ribelli. Crescono intanto i dubbi sulla morte […]

Leggi tutto…


armi

Gli Stati Uniti armano il Bahrein

Pubblicato il

Il governo degli Stati Uniti ha informato il Congresso che starebbe stipulando un contratto per la vendita di armi al Bahrein, del valore di 53 milioni di dollari. A denunciare questa nuova cinica decisione del governo statunitense sono alcune organizzazioni per i diritti umani, che rilevano la palese contraddizione di questa iniziativa rispetto alle dichiarazioni, […]

Leggi tutto…


venezuela bandiera

La Repubblica Bolivariana del Venezuela sull’assassinio di Gheddafi

Pubblicato il

Repubblica Bolivariana del Venezuela | Ministero del Potere Popolare per le Relazioni Estere   Comunicato Il Governo della Repubblica Bolivariana del Venezuela condanna nel modo più energico la politica di barbarie attuata dalla NATO e dai suoi alleati in Libia, che ha fatto sprofondare questa nazione sorella nella guerra e ha sovvertito con la forza l’ordine […]

Leggi tutto…


Cuba: no al blocco criminale!

Pubblicato il

[…]

Leggi tutto…


jalil libia

Il Cnt, la Nato e i veri padroni della nuova Libia

Pubblicato il

di Fabio Amato | su Liberazione   Non è scappato. Come aveva dichiarato da subito. E’ rimasto fino all’ultimo nella sua Sirte, la città dov’era nato e cresciuto. Sono stati i bombardieri della Nato, i Mirage francesi a colpire il suo convoglio, ferire lui e chi lo accompagnava e a fare in modo che i […]

Leggi tutto…


mq9reaper drone

Chi ha ucciso veramente Gheddafi: Quel killer di Las Vegas arrivato da una base in Sicilia

Pubblicato il

di Manlio Dinucci | su il Manifesto   Le immagini di Gheddafi linciato e ucciso da una folla inferocita di miliziani sono state diffuse su scala mondiale, per dimostrare che quella libica è stata una ribellione popolare conclusasi col rovesciamento dell’odiato dittatore. Versione semplicistica, facente parte delle potenti «armi di distrazione di massa» usate nell’operazione […]

Leggi tutto…



partitocomunista fiori-w350

Verso un futuro brillante

Pubblicato il

di Xu Liyuan della sezione esteri del PCC | da www.lacinarossa.net    Riceviamo e pubblichiamo l’intervento effettuato dal compagno Xu Liyuan, della sezione esteri del PCC, all’assemblea tenutasi il 30 settembre 2011 presso il Centro Culturale Concetto Marchesi di Milano.   Prima di tutto, ringrazio Bruno Casati, responsabile del Centro culturale Concetto Marchesi, che mi ha dato […]

Leggi tutto…