Ordina per
jalil libia

Il Cnt, la Nato e i veri padroni della nuova Libia

Pubblicato il

di Fabio Amato | su Liberazione   Non è scappato. Come aveva dichiarato da subito. E’ rimasto fino all’ultimo nella sua Sirte, la città dov’era nato e cresciuto. Sono stati i bombardieri della Nato, i Mirage francesi a colpire il suo convoglio, ferire lui e chi lo accompagnava e a fare in modo che i […]

Leggi tutto…


mq9reaper drone

Chi ha ucciso veramente Gheddafi: Quel killer di Las Vegas arrivato da una base in Sicilia

Pubblicato il

di Manlio Dinucci | su il Manifesto   Le immagini di Gheddafi linciato e ucciso da una folla inferocita di miliziani sono state diffuse su scala mondiale, per dimostrare che quella libica è stata una ribellione popolare conclusasi col rovesciamento dell’odiato dittatore. Versione semplicistica, facente parte delle potenti «armi di distrazione di massa» usate nell’operazione […]

Leggi tutto…



partitocomunista fiori-w350

Verso un futuro brillante

Pubblicato il

di Xu Liyuan della sezione esteri del PCC | da www.lacinarossa.net    Riceviamo e pubblichiamo l’intervento effettuato dal compagno Xu Liyuan, della sezione esteri del PCC, all’assemblea tenutasi il 30 settembre 2011 presso il Centro Culturale Concetto Marchesi di Milano.   Prima di tutto, ringrazio Bruno Casati, responsabile del Centro culturale Concetto Marchesi, che mi ha dato […]

Leggi tutto…


syria proteste

La Siria non è la nuova Libia

Pubblicato il

di Wang Jinglie, ricercatore dell’Accademia Cinese di Scienze Sociali Quotidiano del Popolo online, 21 ottobre 2011 | Traduzione di Diego Angelo Bertozzi per Marx21.it   I media occidentali hanno banchettato sulla posizione della Cina sulla Siria e uno di questi aveva scritto: “La Cina ha chiesto che il presidente siriano Bachar al-Assad porti avanti delle riforme […]

Leggi tutto…


mbokolo 0

«Un punto di non ritorno»

Pubblicato il

intervista a cura di Geraldina Colotti | su il Manifesto   ELIKIA M’BOKOLO · Lo storico africano analizza le conseguenze della situazione in Libia   «Prima Saddam Hussein, ora Muammar Gheddafi, il messaggio delle potenze occidentali è chiaro: non siete padroni in casa vostra. Dopo quella al comunismo, ora è in corso una guerrra contro […]

Leggi tutto…


libia nascondiglio_gheddafi

«L’odio seminato provocherà ancora scontri e tante vittime»

Pubblicato il

intervista ad Angelo Del Boca a cura di Tommaso Di Francesco | su il Manifesto   «Il raìs è morto, ma il paese è stremato e distrutto da una guerra civile non ancora conclusa»   L’uccisione di Muammar Gheddafi è già un «giallo». «Grazie alla nostra offensiva», rassicura un portavoce del Cnt, e un altro […]

Leggi tutto…



gheddafi cadavere

Libia. Macellazioni finali

Pubblicato il

di Marinella Correggia | su www.contropiano.org   Carnefici (Nato-Cnt), Plaudenti (Ban Ki Moon, Napolitano, UE…) e astenuti   1.   Ecco la nuova Libia di Napolitano, di Ban Ki Moon, di Barroso e di tutti gli altri che hanno espresso oggi soddisfazione. Eccola in questo video atroce: fra tante altre immagini che invece erano montaggi (GUARDA IL VIDEO) riprende […]

Leggi tutto…


gheddafigiovane

La barbara conclusione di una barbara guerra colonialista. Gheddafi assassinato

Pubblicato il

di Domenico Losurdo, domenicolosurdo.blogspot.com   Nei giorni scorsi Gianfranco Fini ha espresso rammarico per le iniziali titubanze mostrate dall’Italia in occasione dello scatenamento della guerra Nato contro la Libia. Chiaramente il Presidente della Camera non riesce a rompere col suo passato di campione del fascismo e del colonialismo. Ecco quello scrivo nel mio libro “Il […]

Leggi tutto…


Francescaglia sulla morte di Gheddafi

Pubblicato il

“Raggelante commento di Berlusconi” “Il commento di Berlusconi alla morte di Gheddafi è raggelante. Sic transit gloria mundi, la guerra è finita, ha esclamato spensierato alla notizia della morte di un amico a cui baciava la mano in pubblico”. Per Francesco Francescaglia, responsabile nazionale esteri del Pdci-Federazione della Sinistra, è “la stessa spensieratezza con cui ha […]

Leggi tutto…


obama president

In Africa centrale la prossima guerra di Obama

Pubblicato il

di Antonio Mazzeo, http://antoniomazzeoblog.blogspot.com/   Dopo Afghanistan, Iraq, Pakistan, Yemen e Libia è l’ora dell’escalation militare USA in Africa centrale. Assassinato Osama bin laden, sconfitto Gheddafi, il nemico number one dell’amministrazione Obama è divenuto Joseph Kony, il capo supremo del Lord’s Resistance Army (Esercito del Signore), l’organizzazione di ribelli ugandesi che dalla seconda metà degli anni […]

Leggi tutto…