Ordina per

Gennadij Zjuganov: “Il regime speculativo è fallito, combattiamo per gli ideali del potere sovietico”

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://giuliochinappi.wordpress.com In un discorso pronunciato il 7 giugno alla Duma di Stato, Gennadij Zjuganov, leader del Partito Comunista della Federazione Russa ha affrontato tematiche riguardanti la questione ucraina, ma anche la politica interna russa. Di seguito la traduzione del discorso. Buon pomeriggio. Oggi, i deputati della nostra fazione hanno ricevuto medaglie commemorative […]

Leggi tutto…


dollaro disperato

LA GUERRA ECONOMICA DELL’OCCIDENTE TRA DEFAULT DEL DEBITO RUSSO E CONTRASTO ALLO YUAN DIGITALE

Pubblicato il

di Domenico Moro Non è solo la guerra con mezzi militari a proseguire, attraverso l’Ucraina, tra l’Occidente e la Russia. A proseguire è anche la non meno importante guerra economica. Negli ultimi giorni si sono verificati alcuni avvenimenti importanti, che coinvolgono non solo la Russia ma anche la Cina. Del resto, il confronto, a livello […]

Leggi tutto…


eroi americalatina

Una seconda ondata progressista di sinistra sta emergendo in America Latina

Pubblicato il

Il declino degli Stati Uniti come potenza egemone nella fase unipolare si mostra in tutta la sua evidenza nei luoghi in cui il suo potere era più forte e incontrastato. L’America Latina era il suo cortile di casa già quando il mondo era ancora dominato dalla potenza britannica e gli Usa erano ancora uno stato […]

Leggi tutto…


Potrebbe esserci uno scambio russo-turco in Ucraina e Siria?

Pubblicato il

di Andrew Korybko da https://oneworld.press/ Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it Il Presidente turco Erdogan ha recentemente rivelato che il suo Paese intende presto mettere in atto i suoi piani per la creazione di una “zona sicura” di 30 chilometri di profondità nel nord della Siria, dopo il parziale successo ottenuto a tal fine qualche […]

Leggi tutto…


Ministro degli Affari Esteri della Repubblica del Kazakistan in Vaticano in vista del prossimo Congresso dei Leader delle Religioni Mondiali Tradizionali

Pubblicato il

di Paolo Marcenaro Il Vice Primo Ministro e Ministro degli Affari Esteri della Repubblica del Kazakistan Mukhtar Tileuberdi, giunto in visita ufficiale in Santa Sede, ha avuto l’onore di essere ricevuto da Papa Francesco. Durante il colloquio nella Biblioteca Pontificia del Palazzo Apostolico, il Pontefice ha osservato che il Kazakistan è un partner affidabile per […]

Leggi tutto…


pace cebrapaz

IL PARTITO DELLA PACE. Un obiettivo non elettoralistico ma di crescita del movimento contro la guerra e le sanzioni

Pubblicato il

di Roberto Gabriele Ci sono due cose che in questo momento drammatico mancano per combattere efficacemente il governo Draghi e la politica di guerra che lo caratterizza: un forte partito di opposizione e la strutturazione di un movimento che sappia efficacemente combattere contro il coinvolgimento dell’Italia nell’avventura Ucraina e nelle sanzioni. Le due cose sono […]

Leggi tutto…


Il Kazakistan approva la riforma costituzionale e stringe nuovi accordi con la Russia

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://giuliochinappi.wordpress.com Dopo le proteste dello scorso gennaio, il presidente Toqaev ha indetto un referendum per riformare la costituzione kazaka. L’ex repubblica sovietica, intanto, resta saldamente nell’orbita russa e rafforza i suoi legami con Mosca. Nel gennaio del 2022, il Kazakistan è stato attraversato da violente proteste che la stampa occidentale aveva attribuito a […]

Leggi tutto…


Il contesto storico di piazza Tienanmen. Pulsioni di un cambiamento senza fondamenta

Pubblicato il

di FM Parenti Il 4 giugno è ormai assurto a ricorrenza internazionale, o meglio occidentale. La cosiddetta “strage” di Piazza Tienanmen – che non fu vera strage ma piuttosto guerriglia urbana tra manifestanti e forze armate – è l’arma mediatica principale che, a distanza di trentatré anni dagli eventi, i media statunitensi e britannici utilizzano, […]

Leggi tutto…


Dopo il Reggimento  Immortale quello Mortale (speriamo)

Pubblicato il

di G. C. Vittoria o Valhalla (motto di Azov) Chi sono quelli del Battaglione (ora Reggimento) Azov gli “irriduducibili” diventati ultimamente decisamente ”riducibili”, dopo la resa di Azvstal?. Il reggimento è noto per il fatto che molti dei suoi membri aderiscono a visioni radicali neonaziste e di destra, e ha incluso, tra gli altri, persone […]

Leggi tutto…


L’ascesa dell’industria cinese delle telecomunicazioni

Pubblicato il

da https://giuliochinappi.wordpress.com L’articolo che proponiamo tradotto è stato pubblicato dall’accademico tedesco Thorsten Jelinek, già direttore associato del World Economic Forum (2011-2014), sulle pagine del numero di maggio del TI Observer, rivista pubblicata dall’Istituto Taihe di Pechino. Pur essendo divenuta un’economia emergente di recente, la Cina è riuscita con successo a sfondare l’egemonia occidentale e diventare un […]

Leggi tutto…


Il Congresso Sindacale Mondiale si oppone alla corsa al riarmo e alla russofobia: “il conflitto l’ha voluto la NATO”!

Pubblicato il

da https://www.sinistra.ch/ Il saluto iniziale che ha aperto il 18° Congresso Sindacale Mondiale svoltosi a Roma agli inizi di maggio è stato affidato a Pierpaolo Leonardi, dirigente dell’Unione Sindacale di Base (USB), che ha subito messo in chiaro la pregiudiziale antifascista dell’evento e ha annunciato che una delegazione del Congresso si sarebbe recata alle Fosse Ardeatine […]

Leggi tutto…


mappa mondo artistica

Il multipolarismo è una rivoluzione, non un pranzo di gala

Pubblicato il

di Massimiliano Ay da https://www.sinistra.ch Avevamo pensato, o forse, per meglio dire: avevamo sperato, che il mondo multipolare potesse sorgere grazie all’impetuosa crescita economica dei paesi emergenti con in testa la Cina. In sostanza una transizione pacifica a un nuovo ordine geopolitico che avrebbe superato l’imperialismo basandosi sullo sviluppo delle forze produttive e sugli scambi commerciali […]

Leggi tutto…