Ordina per

Un libro sulla Bosnia che tutti dovrebbero leggere: dalla Bosnia, al Kossovo, alla Siria, all’Afghanistan

Pubblicato il

di Vincenzo Brandi In un precedente articolo avevamo già fatto cenno all’interessante e documentatissimo libro di J. Schindler, scritto nel 2007, ma solo ora tradotto in italiano: “Guerra in Bosnia: 1992-1995: jihad nei Balcani”. Schindler è un osservatore molto particolare. Già alto funzionario statunitense nella nota organizzazione statunitense National Security Agency (NSA), cioè un’organizzazione di […]

Leggi tutto…


Chi è interessato davvero al popolo afghano dovrà parlare con i talebani. Il resto è ipocrisia

Pubblicato il

di: Alessandro Di Battista da: https://www.tpi.it/ Anche la prima vittima della guerra in Afghanistan è stata la verità. Una verità che ancora oggi, nonostante i nodi siano tutti venuti al pettine, viene vilipesa, oltraggiata, assassinata. Gli Stati Uniti e i suoi servi sciocchi non hanno bombardato l’Afghanistan (così come l’Iraq, la Libia o la Siria) […]

Leggi tutto…


NESSUNA LEZIONE DALLA CATASTROFE AFGHANA

Pubblicato il

di Manlio Dinucci da: https://ilmanifesto.it/ Nel discorso del 16 agosto alla Casa Bianca, il presidente Biden ha fatto una lapidaria dichiarazione: «La nostra missione in Afghanistan non ha mai avuto come scopo la costruzione di una nazione, non ha mai avuto come scopo la creazione di una democrazia unificata e centralizzata». Una pietra tombale, messa […]

Leggi tutto…


truppe afghanistan-w300

Presa di posizione congiunta del PC dell’India (marxista) e del PC dell’India – CPIm e CPI – sulla vicenda afghana

Pubblicato il

Mercoledì 18 agosto 2021 Partito comunista dell’India (marxista) e Partito Comunista dell’India hanno rilasciato la seguente dichiarazione comune: Gli Stati Uniti hanno subito un’umiliante sconfitta in Afghanistan. Vent’anni dopo la rovesciamento dell’allora regime talibano, i talebani tornano al potere. Il crollo del governo guidato da Ashraf Ghani e l’Esercito Nazionale mostra la vuotezza della natura […]

Leggi tutto…


maduro elezioni2018

Devono finire tutte le sanzioni unilaterali, l’interventismo, le guerre e l’egemonismo statunitense

Pubblicato il

da https://www.facebook.com/ In diretta tv, nell’incontro con la stampa internazionale, il presidente venezuelano Maduro ha dichiarato ieri: “Cosa ha risolto l’intervento degli Stati Uniti in Afghanistan dopo 20 anni di bombe, guerra e distruzione? Quale è stato l’aiuto al popolo? Morti, morti e ancora morti. E che aiuto portarono al popolo iracheno oltre al milione […]

Leggi tutto…


talebani afghanistan

Se il caos a Kabul rievoca spettri a Mosca. L’analisi di Savino

Pubblicato il

di Giovanni Savino da https://formiche.net/ La guerra in Afghanistan rievoca spettri e paure in più di una generazione di russi che non ha voglia né le forze di imbarcarsi in una nuova avventura estera in mezzo alla crisi pandemica ed economica. Ecco perché la conquista Talebana di Kabul non è una buona notizia per Putin. L’analisi […]

Leggi tutto…


Già in guerra gli F-35 israeliani

Kabul addio?

Pubblicato il

di Marco Pondrelli La sconfitta degli Stati Uniti e della NATO in Afghanistan era stata ampiamente prevista. Dopo 20 anni di guerra, dopo miliardi spesi e dopo oltre 100.000 morti, la maggior parte dei quali civili innocenti, si riparte da dove da dove si era lasciato: i talebani al governo del Paese. Le lacrime di […]

Leggi tutto…


coronavirus

Il nuovo coronavirus potrebbe essersi diffuso in Italia già alla fine dell’estate 2019

Pubblicato il

da http://italian.cri.cn/ Un team di ricerca internazionale ha recentemente pubblicato un documento prestampato in cui si afferma che i ricercatori hanno rilevato l’acido ribonucleico del nuovo coronavirus nei campioni raccolti nel settembre 2019 nell’ambito di un progetto di sorveglianza sul morbillo e altre malattie condotto in Italia; il che significa che il nuovo coronavirus potrebbe […]

Leggi tutto…


PER GINO STRADA

Pubblicato il

di Dino Greco da http://www.rifondazione.it Eravamo nei primi anni novanta quando la Valsella Meccanotecnica di Castenedolo (Bs), controllata dalla Fiat, era leader nazionale nella produzione di mine anti-uomo, vendute all’Iraq in 9 milioni di esemplari. Vi lavoravano un pugno di ingegneri, pagati a peso d’oro, e 40 operaie, addette allo stampaggio, per 800 mila lire […]

Leggi tutto…


Gino Strada, il cuore oltre l’ostacolo

Pubblicato il

Ricordiamo la figura di Gino Strada attraverso due articoli di Alba Vastano e Vincenzo Brandi di Alba Vastano da http://www.blog-lavoroesalute.org Ci sono persone che consideriamo immortali, perché non sono solo persone, ma qualcosa di più. Cosa c’è oltre l’essere persone? C’è che alcune persone si associano ad un’idea che rimanda al bello e al buono […]

Leggi tutto…


GINO STRADA: MEDICO, BENEFATTORE E PACIFISTA

Pubblicato il

di Vincenzo Brandi La morte di Gino Strada è una grande perdita per tutti noi. La sua vita è stata spesa in una vasta opera di assistenza medica ed altri interventi di aiuto alle fasce più povere della popolazione, e soprattutto in una continua critica contro le guerre e l’ipocrisia e la corruzione dei governi […]

Leggi tutto…


La Russia ha ragione a considerare i talebani ragionevoli

Pubblicato il

di Andrew Korybko da http://oneworld Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it Il ritiro statunitense dall’Afghanistan apre nuovi scenari. Come chiarito in questo articolo gli Stati Uniti continueranno ad avere un ruolo di destabilizzazione con la scusa della lotta al terrorismo. Gli sforzi di Russia e Cina sono in questo momento volti alla stabilizzazione del Paese […]

Leggi tutto…