Ordina per

Perché gli Stati Uniti sono così dipendenti dalle guerre?

Pubblicato il

di Tian Wenlin da https://www.globaltimes.cn Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it Le guerre imperialiste che gli Stati Uniti hanno imposto al mondo hanno causato disastri e perdite impensabili per i paesi coinvolti. Nel 2017 il Centro canadese per la ricerca sulla globalizzazione, un’organizzazione di ricerca e media indipendente, ha pubblicato un articolo intitolato “Gli Stati […]

Leggi tutto…


Taliban-attack-NATO-base

Settecentocinquanta basi in 80 paesi sono troppe per qualsiasi nazione: è ora che gli Stati Uniti riportino a casa le proprie truppe

Pubblicato il

di Doug Bandow da https://www.cato.org Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it A differenza di quello che scrive Federico Rampini i pericoli per la pace oggi non arrivano dalla Cina ma dagli Stati Uniti, con 750 basi militari sparse per il mondo. Questo articolo, scritto da un ex collaboratore di Reagan, testimonia di come dentro l’establishment […]

Leggi tutto…


Bielorussia: il ministro degli Esteri Makej parla all’ONU contro l’imperialismo e il revisionismo storico

Pubblicato il

da https://giuliochinappi Uladzimir Makej, ministro degli Esteri della Bielorussia, è intervenuto il 7 ottobre all’Assemblea generale delle Nazioni Unite con un discorso nel quale ha puntato il dito contro le politiche imperialiste e il revisionismo storico. Di seguito la traduzione integrale del suo discorso. Presidente,Signore e signori, Esattamente due decenni fa le Nazioni Unite e […]

Leggi tutto…


Il sostegno del Congresso degli Stati Uniti a maggiori spese per la guerra e il patto anti-cinese AUKUS dimostrano il cinismo del discorso di Biden alle Nazioni Unite che chiede più diplomazia

Pubblicato il

di ​​​​​​​Ajamu Baraka da https://www.blackagendareport.com Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it Joe Biden ha parlato di pace e diplomazia all’ONU, ma il sostegno alla spesa per la difesa e la produzione di guerra sono imperativi bipartisan che impediscono di soddisfare i bisogni della gente. Nella stessa settimana in cui Biden ha tenuto il suo discorso […]

Leggi tutto…


Le esercitazioni aeree nel Baltico della NATO rovinano lo spirito di Ginevra

Pubblicato il

di Andrew Korybko da https://oneworld Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it La scorsa settimana la NATO ha effettuato la sua terza esercitazione Ramstein Alloy sul Mar Baltico. Secondo il sito ufficiale dell’alleanza, “Questa serie di esercitazioni Ramstein Alloy è stata ospitata dalla Lituania, con gli alleati Danimarca, Italia, Polonia, Portogallo e Turchia e il partner […]

Leggi tutto…


Serbia-Kosovo: alta tensione che viene da lontano, di cui la questione targhe è solo un ultimo tassello

Pubblicato il

di Enrico Vigna L’alta tensione che in queste settimane sta crescendo tra la Serbia e la provincia serba del Kosovo, auto proclamatasi “stato indipendente”, ha, nella questione targhe dei veicoli, solamente un tassello di una ventennale serie di problemi, violenze, soprusi, in un quadro di fondo che ha, nel problema tuttora irrisolto della questione “indipendenza” […]

Leggi tutto…


xinjiang cina

XINJIANG (CINA): 1990-2016 CRONISTORIA DEGLI ATTENTATI TERRORISTICI

Pubblicato il

di Francesco Fustaneo Dal 1990 alla fine del 2016 forze separatiste, terroristiche ed estremiste hanno lanciato migliaia di attacchi terroristici nello Xinjiang, in Cina, uccidendo un gran numero di persone innocenti e centinaia di agenti di polizia e provocando danni incommensurabili a beni pubblici e privati. Qui si è provato a riportare i più rilevanti, […]

Leggi tutto…


L’Unione Europea va alla guerra

Pubblicato il

da https://www.lariscossa.info/ Il 15 settembre la Presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, ha pronunciato un discorso al Parlamento Europeo che ha avuto grande risonanza. Il discorso cade in un momento particolarmente “difficile” delle relazioni euroatlantiche, investite dal problema del disimpegno dall’Afghanistan degli Stati Uniti, di cui abbiamo parlato qui a proposito delle anticipazioni che già […]

Leggi tutto…


logo sentiment

La CIA pianificava di uccidere Assange. Le reazioni della rete

Pubblicato il

di Francesco Galofaro e Marco Pondrelli La sentiment analysis di questa settimana è dedicata a Julian Assange, noto fondatore di wikileaks.org: la CIA ha progettato di ucciderlo nel 2017, dopo le rivelazioni legate all’arsenale di cyber-armi noto come Vault 7, di cui Marx21 si è occupato qui. Secondo l’inchiesta di Yahoo news, Mike Pompeo e […]

Leggi tutto…


aerei formazione cielo

Falcon Strike 2021

Pubblicato il

Israele: “Una storica opportunità per addestrare i nostri piloti all’uso dei cacciabombardieri contro le forze iraniane” La notizia non è di quelle che si trovano in prima pagina, e di solito neanche all’interno, sui giornali preoccupati di dare dell’Italia una rappresentazione angelica, di paese impegnato per la pace e i diritti umani. Eppure l’allarme per […]

Leggi tutto…


us imperialism

Dopo l’Afghanistan, riflessioni sull’imperialismo statunitense

Pubblicato il

riceviamo e pubblichiamo come contributo al dibattito di Domenico Moro Molti hanno visto nel ritiro dall’Afghanistan una sconfitta degli Usa. Qualcuno ha addirittura paragonato l’Afghanistan al Vietnam. Ma l’Afghanistan è molto diverso dal Vietnam, dove veramente si realizzò una sconfitta dell’imperialismo americano dal punto di vista sia militare sia soprattutto politico. In Afghanistan i talebani […]

Leggi tutto…


L’Eurasia sta prendendo forma: come la sco ha appena capovolto l’ordine mondiale

Pubblicato il

di Pepe Escobar da https://www.controinformazione.info Traduzione.Gerard Trousson Sotto lo sguardo di un Occidente alla deriva, l’incontro in occasione del 20° anniversario dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai si è concentrato su due obiettivi chiave: ristrutturare l’Afghanistan e lanciare un’integrazione eurasiatica separata. I due momenti salienti dello storico vertice del 20° anniversario della Shanghai Cooperation Organization […]

Leggi tutto…